Archive for the ‘Web’ Category

Innamorarsi

9 dicembre 2011


Questo e’ l’articolo scritto per l’ultimo numero di Esse Elle Movie Magazine [Link]. L’argomento di questo mese e’ ispirato all’Amore e alla Morte. Eros e Thanatos, dunque, cosi’ come vengono interpretati in questo mondo virtuale in cui i nick e gli avatar possono “morire” semplicemente con un click sul pulsante del “cancel account”. Oppure possono arrivare a creare relazioni durature, intense, coinvolgenti, spesso interpretate come “amicizia” o anche come “amore”. (more…)

Come Internet sta modificando il comportamento sessuale

31 maggio 2011


Ho letto in una recentissima inchiesta, che in Italia si fa sempre meno l’amore. Cioe’, per dirla in modo piu’ diretto: gli italiani trombano poco, nettamente al di sotto della media mondiale. (more…)

Della stessa materia di cui sono fatti i sogni

24 marzo 2011


Decisa, entro in camera e apro la finestra. I suoni della notte e della campagna intorno sono come un bisbiglio continuo che preannuncia l’estate, mentre una brezza leggera scuote di tanto in tanto la soffice tenda di lino. Chiudo a chiave la porta. Chiunque, per entrare, dovra’ prima bussare.

Mi siedo davanti alla scrivania come per lavorare. Tolgo le scarpe, ma non riesco a trovare la quiete perche’ ho dentro un languore che persiste. Lo conosco bene, quando s’insinua non se ne va, ma so anche come fare per liberarmene.

Mi sistemo meglio sulla poltrona e mi libero delle autoreggenti. La brezza che entra dalla finestra, come un sospiro, mi accarezza le gambe nude. (more…)

Da Sind a Second Life

11 dicembre 2010


Sono sincera, uno degli obiettivi che piu’ mi stanno a cuore e’ quello di far conoscere la mia gente, le sue radici, la sua cultura, i suoi pregi ma anche i suoi difetti, ovunque mi rechi e a chiunque mi capiti di incontrare, perche’ sono convinta che i pregiudizi ed il razzismo siano figli della scarsa conoscenza, dell’ignoranza e della paura nei confronti del “diverso”, soprattutto in societa’ poco aperte al multiculturalismo ed assoggettate ad ideologie non certo “rassicuranti” dal punto di vista della convivenza fra i popoli. (more…)

Non infatuatevi di me

4 dicembre 2010


Forse non c’e’ bisogno di scrivere questo post. Forse e’ del tutto superfluo o forse, anche se riguarda un fenomeno assai diffuso in Internet, fa parte di qualcosa di talmente personale che magari farei bene a tener riservata per non stimolare ulteriori fantasie in chi, per una ragione o per l’altra, mi invia in privato, chiedendo di non divulgarli, i suoi messaggi in cui mi fa chiaramente capire di essere infatuato di me e di sentirsi parte in causa in tutto cio’ che inserisco in questo blog – gli articoli, i commenti, i video e persino le foto – convinto di essere l’unico ed esclusivo oggetto delle mie storie, arrivando a credere che io mi rivolga soltanto a lui e non ad altri. (more…)

Insulto e rutto libero

24 novembre 2010


Ho capito una cosa… anzi, da un po’ di tempo non ci facevo piu’ caso, ma l’ho riscoperta sempre piu’ attuale: per molte persone non e’ importante l’argomento di cui si discute, cio’ che conta e’ sfogare quello che hanno dentro, qualsiasi cosa si tratti. Dimostrare la validita’ delle proprie tesi, infatti, non e’ esigenza di confronto, ma qualcos’altro che ha a che fare molto piu’ con aspetti psicologici che, con cio’ di cui si discute, non c’entrano niente. (more…)

Vampiri di emozioni

19 novembre 2010


Chi solo da poco tempo frequenta il web sicuramente non ha mai avuto l’occasione d’incontrarle, creature della notte che popolano questo bizzarro mondo virtuale e che, come anime senza pace, vagano alla ricerca di ignare prede da attirare nella loro trappola. Chi non sa sottrarsi, inevitabilmente finisce in un incubo partorito da menti perverse, il cui solo scopo e’ trovare i protagonisti da infilare nelle loro assurde soap opera, cosi’ da poterli prosciugare di quell’energia emotiva, che e’ poi la sostanza di cui si nutrono. In Italia non sono ancora conosciuti, mentre altrove, dove Internet ha preso campo da molto piu’ tempo, rappresentano un fenomeno ben noto. Sto parlando dei Vampiri di emozioni. (more…)

L’eros al di la’ del monitor

12 ottobre 2010


L’immediatezza del modo in cui si puo’ comunicare, la liberta’ che si puo’ esprimere riparandosi dietro all’anonimato e tutta una serie di nuove regole nate ed evolutesi all’interno di quello che e’ il virtuale, lascia ampio spazio oggi alla possibilita’ di nuovi rapporti, nuove amicizie ed anche nuovi amori, con modi, tempi e luoghi che hanno caratteristiche del tutto diverse da quelle del mondo reale. Cosi’, gli appuntamenti consueti, quelli che una volta erano amplificati dall’attesa dell’incontro e dalla trepidazione, paiono essere diventati quasi fuori moda, obsoleti come lo sarebbe un telefono a disco rotante rispetto ad un iPhone. (more…)

Il sogno e la virtualita’

2 ottobre 2010


L’ultimo film che ho visto – non ne vedo poi cosi’ tanti – e’ stato “Inception”. Al di la’ del giudizio globale che si puo’ dare su questo autentico cammeo in cui ogni dettaglio, dalla fotografia alla la musica, dalla scelta degli attori agli effetti speciali, e’ azzeccato in modo magistrale, la trama racconta di un ladro – Dom Cobb, interpretato da uno stupendo Di Caprio – specializzato nell’estrarre i segreti dalla mente delle persone introducendosi nei loro sogni. Al termine, dopo un finale stupendo che apre le porte a diverse interpretazioni e riflessioni, e soprattutto riesce a impiantare nella mente dello spettatore un’idea dalla quale e’ impossibile liberarsi, non ho potuto non pensare ad alcune assonanze che il sogno ha con la virtualita’ e con la potenza dell’immaginazione che porta piu’ di qualcuno a vivere ormai nel web, nei social network, nelle chatroom, nei forum, nei blog e nei mondi virtuali in genere, esistenze parallele che sempre meno combaciano con la vita reale. (more…)

Erotismo, innamoramento ed amore nell’epoca del falso se’

14 agosto 2010


La realta’ virtuale e’ oggi caratterizzata da un cambiamento profondo del concetto d’intimita’ che e’ passato da una dimensione privata, segreta ad una pubblica, da esibire ad ogni costo, senza pudore, quindi dalla necessita’ predominante di apparire piu’ che essere. E’ in questo contesto che viene a modificarsi, piu’ di ogni altra cosa, il mondo delle relazioni, specialmente quelle affettive, d’amore e sessuali, obbligandoci sempre piu’ spesso a cambiare la nostra sensualita’ per adeguarla a questi nuovi spazi e tempi. (more…)