Archive for the ‘Violenza’ Category

Papponi e maltrattatori

24 settembre 2011


Una donna e’ sfruttata da un pappone quando la loro relazione e’ subordinata al fatto che deve esercitare la prostituzione rinunciando a tutto o parte del suo guadagno per darlo a lui. Lo sfruttamento della prostituzione, si sa, e’ un reato che viene punito severamente in ogni parte del mondo “civile”, e al di la’ dell’aspetto economico che puo’ essere di varia natura (non sempre lo sfruttatore fa prostituire la donna per denaro), esistono dei comportamenti psicologici che sono similari, sia che si tratti dello stereotipato magnaccia di ragazze che esercitano in strada o in appartamento, sia che si tratti di magnaccia di prostitute d’alto bordo. (more…)

Annunci

Un uomo gravemente malato

3 giugno 2011


Quest’uomo e’ Ratko Mladic, ex-comandante militare serbo-bosniaco, soprannominato “il macellaio dei Balcani”. E’ colui che e’ ritenuto responsabile del massacro di Srebrenica, quando nel 1995 vennero trucidati senza pieta’ 8.000 esseri umani colpevoli solo di essere di fede musulmana, fra cui donne, vecchi e bambini, i cui corpi furono ammassati crudelmente in fosse comuni. (more…)

Bisogna stare molto attente

15 maggio 2011


Liz Brody, una giornalista dell’Huffington Post, stila una lista delle cose che si devono guardare per capire se il nuovo partner potrebbe essere un molestatore o un violento oppure no. La giornalista, in un suo articolo, spiega che le donne che cadono nella rete di questi ammaliatori, pur essendo estremamente intelligenti, non riescono a sottrarsi al metodo che costoro utilizzano: prima e durante il corteggiamento, vestono i panni dell’Uomo Perfetto. Poi, una volta che la preda si e’ innamorata follemente, ecco che la loro vena violenta esce allo scoperto. (more…)

Guida pratica per uccisori di bambini

12 aprile 2010


Per prima cosa assicuratevi di stare dalla parte giusta: quella dei buoni. Non dovete assolutamente sbagliare, anche se i cattivi sono facilmente riconoscibili essendo tutti quanti sporchi, brutti, barbuti, e sono noti per costringere loro donne a ricoprirsi dalla testa ai piedi con un orribile ed assurdo velo. (more…)

Tatuaggi

24 marzo 2010


L’avvocato Nils Bjurman soffriva. I suoi muscoli erano inservibili. Il corpo era come paralizzato. Non era sicuro di aver perso conoscenza, ma era disorientato e non ricordava esattamente che cosa fosse accaduto. Quando riprese lentamente il controllo del proprio corpo, scopri’ di essere steso supino sul suo letto, nudo, con i polsi bloccati dalle manette e le gambe dolorosamente divaricate. Aveva segni di bruciature che dolevano nei punti in cui gli elettrodi erano venuti a contatto con la pelle. (more…)

Non e’ un bel giorno

8 marzo 2010


Neanche la giornata internazionale a lei dedicata risparmia la donna dal subire violenze. Sono cambiate le tecniche, gli strumenti, le motivazioni, forse, ma la violenza e l’intolleranza non si placano e sempre trovano come vittime sacrificali gli esseri piu’ deboli: i bambini, i vecchi e naturalmente le donne. Ed e’ soprattutto su queste ultime che si sfoga sfrenatamente quell’istinto primordiale tipico del maschio che tanti uomini non riescono a reprimere. (more…)

Il silenzio dei non innocenti

8 dicembre 2009


E’ accaduto a Milano. Una signora nera americana, che era in compagnia della sua bambina, davanti alla scuola della piccola, e’ stata colpita in faccia da un pugno di un ragazzo italiano, spalleggiato e difeso da sua madre che intanto diceva “sporca negra di merda devi morire”. Cio’ che colpisce non e’ tanto una storia che ormai fa parte della quotidianita’ italica. Cio’ che davvero riempie di stupore e disgusto e’ il silenzio. Il silenzio dei presenti che (more…)

E ora passano alle vie di fatto

15 novembre 2009


Se vi capita di svegliarvi verso le quattro o le cinque del mattino, mentre vi voltate nel letto in cerca di un po’ piu’ di sonno, pensate che quella e’ l’ora dei campi nomadi. A quell’ora centinaia di agenti della polizia di Stato, carabinieri, guardie forestali, militari in tenuta da Afghanistan sono impegnati a smantellare i campi nomadi. Vuol dire sfondare porte, svegliare famiglie di soprassalto, terrorizzare bambini, svuotare casupole, distruggere baracche, rastrellare gli abitanti (more…)

Parlate dei rom solo dopo un crimine

13 novembre 2009


Premetto che l’articolo non e’ mio bensi’ di Elisa Battistini, ed e’ pubblicato oggi su “Il Fatto Quotidiano”. Ho voluto riportarlo in questo mio diario cosicche’ anche chi non acquista il giornale di Marco Travaglio, per scelta o per impossibilita’, possa aver modo di leggerlo per condividerlo oppure per criticarlo.

“Per conoscere la cultura italiana prendiamo ad esempio Scampia? Giudichiamo gli italiani attraverso la camorra? Attraverso le situazioni (more…)

Affidereste vostro figlio a certa gente?

10 novembre 2009

(more…)