Archive for the ‘Politica’ Category

Risposta aperta da parte del Tafanus

1 settembre 2011


Ogni tanto, mi piace farmi un giro in qualche blog che ritengo particolarmente interessante per il modo intelligente con cui affronta argomenti di carattere sociale e politico e, quando ho tempo, vi lascio qualche commento, cosi’ per alimentare la discussione. (more…)

Annunci

L’ultimo dei berlusconiani

13 agosto 2011


Leggendo un articolo sul Corriere, mi e’ venuto in mente quando, non molto tempo fa, una persona che conosco, un avvocato che ha sempre votato per Berlusconi, si lamentava della tracciabilita’ del denaro a 3600 euro, ritenendo tale misura illiberale e di stampo totalitario. (more…)

La neo-lingua ed il vero significato delle parole

4 luglio 2011


Oggi, parole come “stabilita’”, “democrazia”, “terrorismo” vengono utilizzate in un modo assai difforme, dando loro un significato addirittura opposto a quello che finora, generalmente, veniva dato. Quando ad esempio si sente dire che “le recenti rivoluzioni nel mondo arabo potrebbero permettere ad estremisti religiosi di minare la democrazia e la stabilita’ in Medio Oriente”, in realta’ si intende qualcosa di diverso. (more…)

Furberie italiche: il dimezzamento del numero dei parlamentari

28 giugno 2011


L’hai sentita la novita’? Pare che vogliano finalmente dimezzare il numero dei parlamentari. Le spese sostenute per tenere in piedi tutto quanto il carrozzone della politica sono diventate davvero onerose nella situazione di crisi economica in cui versa l’Italia. (more…)

Cosi’ va il mondo

20 giugno 2011


Oggi, sempre per parlare alla “pancia” di chi mi legge, sperando di suscitare una riflessione sul futuro che ci attende, o quanto meno attende coloro che sono governati da una manica di cialtroni, incompetenti ed incapaci, concentrati solo a mantenere al sicuro i propri privilegi, vorrei riportare per intero un articolo apparso su quel giornalaccio giustizial-comunista che e’ Il fatto Quotidiano. (more…)

Perche’ a Cota girano i coglioni?

19 giugno 2011


Pontida, 19 giugno 2011 – Bossi, Calderoli e Maroni sembrano felici. L’unico a non sorridere dal palco della Lega e’ il Governatore Cota. Perche’? (more…)

Finalmente!

30 maggio 2011

Chi sapra’ farmi godere a Milano?

22 maggio 2011


Uomo, donna, si sa, per me non fa alcuna differenza. Cerco chi sappia donarmi un attimo di sublime godimento. Un orgasmo come non ho piu’ da molto tempo, di quelli che poi mi lasciano senza energie, ansimante, con dentro quella sensazione di pace, appagamento, gratitudine e – perche’ no – anche un po’ d’amore per la persona che ha soddisfatto la mia voglia. Non e’ qualcosa che avviene spesso, non e’ qualcosa che chiunque e’ in grado di fare. Farmi godere nel modo giusto non e’ facile. Si devono possedere precisi requisiti. Adesso vi spiego… (more…)

La legge bavaglio in Ungheria

22 dicembre 2010


Il Parlamento ungherese ha approvato la madre di tutte le leggi bavaglio che d’ora in poi saranno prese ad esempio dai leader piu’ reazionari e liberticidi d’Europa. Qualcosa che, come direbbe qualcuno, “neanche nello Zimbawe”. Ma a quanto pare i tempi stanno stringendo, le caste privilegiate iniziano a sentire odore di bruciato dietro al culo, i politici temono di perdere le loro poltrone e cercano di tutto per tappare le falle dalle quali sta sfuggendo inesorabilmente il consenso. Purtroppo, una volta arrivata al potere con mille promesse, certa gente non ha poi le ricette giuste per aggiustare la situazione economica e sociale, ormai degenerata, e la repressione delle liberta’ diventa l’unico strumento per tenere a bada coloro che potrebbero anche essere tentati un giorno o l’altro di prendere i forconi. (more…)

La profetica Cassandra

17 dicembre 2010


La profetica Cassandra di tutto questo ne parlava gia’ due anni fa, ma come avviene per tutte le Cassandre, le sue parole in quel momento venivano giudicate esagerate e prive di un reale riscontro. Se ci si pensa bene, e’ veramente demenziale chiedere un reale riscontro di qualcosa che deve ancora avvenire. Oltre a cio’, nell’attimo in cui l’evento si verifica, e’ troppo tardi per rimediare e chi l’aveva chiesto, quel reale riscontro, da quel momento in poi tende a sorvolare sulla profezia per non essere costretto a fare la figura dell’imbecille. (more…)