Archive for the ‘Giustizia’ Category

Legge ad personam

4 gennaio 2010


Wikipedia ne da’ questa definizione: “Con la locuzione legge ad personam s’intende una legge (o atto avente forza di legge) che si ritiene sia stata realizzata mirando specificamente al raggiungimento di determinati effetti favorevoli (o sfavorevoli) per una singola e individuata persona o ristretto gruppo di soggetti, cio’ nonostante possa essere apparentemente formulata in modo generale”. (more…)

Annunci

Legittimo impedimento

5 dicembre 2009


Circola la voce che, proprio in concomitanza dei giorni del summit Onu sul clima, nella capitale danese ci saranno anche i grandi saldi di stagione a prezzi imbattibili. La merce in vetrina, infatti, sara’ offerta gratuitamente. A scatenare questa simpatica iniziativa e’ stata una cartolina inviata dal sindaco della citta’ ai centosessanta alberghi che ospiteranno i delegati che parteciperanno al summit. (more…)

La Regina e la Giustizia

4 dicembre 2009


La crisi politica, sociale ed economica in Italia non accenna a placarsi. I rapporti di civile convivenza si stanno frantumando in una crescente radicalizzazione delle posizioni. Lo scontro s’inasprisce e conduce ad un’inevitabile separazione sempre piu’ netta fra il bene ed il male. Ci si divide in (more…)

La fine della Democrazia

20 novembre 2009


Altrove, parlando del processo breve, avevo paragonato la Giustizia italica ad una vecchia ambulanza un po’ scassata che, per legge, sarebbe dovuta arrivare in due ore a soccorrere un paziente posto a mille chilometri di distanza. In caso contrario, il paziente sarebbe stato ucciso e la sua morte attribuita all’autista incapace di guidare. Questa mia metafora e’ stata giudicata del tutto fuorviante poiche’, secondo la tesi del mio interlocutore, la giustizia italiana non e’ (more…)

Affidereste vostro figlio a certa gente?

10 novembre 2009

(more…)

Stuprare conviene

15 giugno 2009


Ddl intercettazioni (articolo 1, comma 26) – Da 6 mesi fino a 3 anni di reclusione per chi pubblica intercettazioni vietate dalla legge. Rischia la galera anche chi, mediante modalita’ o attivita’ illecita, prende diretta cognizione di atti del procedimento penale coperti da segreto e, pure, se rivela indebitamente notizie inerenti ad atti o a documentazione del procedimento penale coperti dal segreto, dei quali e’ venuto a conoscenza in ragione del proprio ufficio o servizio svolti in un procedimento penale, o ne agevola in qualsiasi modo la conoscenza. (more…)

La Confessione

14 marzo 2009


Esistono due tipi d’ingiustizie. Ci sono quelle grandi che sono fuori del controllo di chiunque. E’ il considerarsi inermi di fronte alla loro vastita’, sapendo che nessuno possiede la soluzione per risolverle, che ci fa sentire, tutti quanti allo stesso modo, non colpevoli e ci permette di discutere dei fatti con il dovuto distacco, organizzare conferenze, raccolte di denaro e spettacoli di beneficenza con la rituale partecipazione dei vari clown, ballerine e nani da sempre alla ricerca di popolarita’ e consensi. (more…)