Archive for the ‘Balcani’ Category

Transylvania

16 giugno 2011


Fatemi un favore, se vi capita, qualora lo trovaste in giro, in dvd, in internet oppure in qualche cinema di periferia (esistono ancora?)… non fatevelo scappare. Non potete non vederlo. Nen e’ consentito. Non ve lo permetto. (more…)

Annunci

Un uomo gravemente malato

3 giugno 2011


Quest’uomo e’ Ratko Mladic, ex-comandante militare serbo-bosniaco, soprannominato “il macellaio dei Balcani”. E’ colui che e’ ritenuto responsabile del massacro di Srebrenica, quando nel 1995 vennero trucidati senza pieta’ 8.000 esseri umani colpevoli solo di essere di fede musulmana, fra cui donne, vecchi e bambini, i cui corpi furono ammassati crudelmente in fosse comuni. (more…)

L’ipocrisia e la doppia morale sessuale

15 maggio 2011


Citta’ invisibile: 14 Maggio 2011

Sorelle, partiamo da quando da piccole ci viene insegnato che il sesso e’ un peccato. E’ un fatto culturale. Anche nelle situazioni di maggiore “apertura” mentale, ai bambini e alle bambine viene fatto capire, inizialmente dalla famiglia, poi dalla scuola e soprattutto per mezzo della religione, un concetto fondamentale: la separazione netta fra i due generi, ognuno dei quali ben distinto e con la propria sessualita’, determinata secondo dei parametri ben definiti.

Il maschio, che dovra’ fare cose da “maschio”, viene percio’ educato ad avere gusti e comportamenti secondo “canoni” maschili, mentre la femmina, essendo colei che poi dovra’ adeguarsi a lui, viene educata ad avere comportamenti e gusti confacenti a quelli maschili. (more…)

Zingari, risentimento e razzismo

4 maggio 2010


Esiste un proverbio nella nostra lingua che tradotto dice piu’ o meno cosi’: “Se c’e’ chi ti disprezza, anche tu vorrai disprezzare qualcuno”. E’ come se, con queste parole gli tzigani vogliano giustificare quel risentimento che hanno nei confronti di chi zingaro non e’. Sono parole dure e forse in un passato non molto lontano anche io le ho condivise, ma oggi non riesco piu’ ad accettarle ed in tutti i modi cerco di contrastarle, perche’ un bimbo che cresce con questa convinzione, difficilmente da grande riuscira’ a liberarsene. (more…)

Da bambina

24 dicembre 2009


Ho gia’ scritto che in Ungheria Babbo Natale non arriva la notte del 25 dicembre, ma quella del 6. E’ in quella notte infatti che i bambini ricevono i regali. Pero’, dalle mie parti coesistono culture ed usi differenti, un po’ cristiani, un po’ pagani, un po’ magiari, un po’ slavi… un po’ tzigani. Una cosa che si crede e’ che gli animali parlino, ma solo nella notte di Natale. (more…)

Il caso Ana Dragicević

2 febbraio 2009


Il lesbismo, per molti, e’ piu’ di una malattia; e’ una minaccia che puo’ potenzialmente sconvolgere l’ordine prestabilito sul quale si basa la societa’ patriarcale. (more…)

Fată de ţigan

1 febbraio 2009


C’e’ stato un momento in cui hai iniziato a capire, dagli sguardi degli uomini, d’essere oggetto delle loro attenzioni. Morbosamente, talvolta in modo maniacale, ti hanno desiderata. Hanno voluto possederti, comprarti, e tu sei stata al loro gioco. Ti sei resa conto molto presto di quale era il loro fine e, quindi, anche del tuo ruolo. Eri eccitata da quel potere che sapevi di controllare: quello della seduzione. (more…)

Ragazze invisibili

13 gennaio 2009


B.S.A.T. (Balkan Safeguard Against Trafficking) e’ un progetto nato dalla collaborazione fra alcuni giornalisti che si occupano dello studio del fenomeno criminale legato al traffico di esseri umani provenienti dall’area balcanica ed operatori impegnati nel recupero e nel reinserimento sociale delle ragazze Est europee vittime di questo traffico.

(more…)