Piccole riparazioni domestiche


Gentili signori,

E’ con immenso piacere ed anche un lieve dolore, che mi siedo a scrivere questa email. Sono innanzitutto lieta di informarvi che la durata e l’efficienza dei vostri utensili, insieme al loro confortevole design, mi ha portata forse all’esperienza piu’ incredibile che abbia mai avuto. Tuttavia, cio’ che e’ accaduto non e’ stato privo di inconvenienti, come vi sara’ piu’ chiaro quando avro’ finito di raccontare.

Ieri, mentre controllavo la mia casella di posta elettronica, mi sono imbattuta in una email alquanto bizzarra che proveniva da una societa’ Internet in cui si prometteva di aumentare le dimensioni del mio pene. Dal momento che sono attualmente sprovvista di un pene, ho pensato tra me e me: “Sara’ davvero una bella impresa!” Cosi’ ho innocentemente cliccato il link, curiosa di scoprire come puo’ essere ingrandito qualcosa che non c’e’. Ad essere sincera, ero anche alla ricerca di alcune immagini, dato che dall’ultimo pene che ho visto, che apparteneva al mio ex, e’ passato un po’ di tempo. Ricordo che quello del mio ex era piuttosto insolito, curvato di lato, anche se so benissimo che nei peni una leggera curvatura e’ del tutto normale e trovarne di perfettamente dritti e’ davvero molto raro.

Vi starete probabilmente chiedendo cosa ha a che fare con voi la forma del pene del mio ex, e se forse ho pensato di usare i vostri attrezzi per raddrizzare l’anatomia dei peni disallineati. Purtroppo, la risposta a questa domanda e’ “no”, ma sarei comunque interessata a sapere se in catalogo avete qualcosa che potrebbe essermi utile a tale scopo. Non si sa mai. Magari in futuro potrei averne bisogno. In ogni caso, navigando in quel sito web sull’ingrossamento del pene, alla fine ho trovato quello che cercavo. Addirittura piu’ di quanto potessi immaginare. C’erano tantissime immagini, ognuna delle quali con un diverso stile di pene. Ce n’erano di lunghi, corti, grassi, magri, neri, bianchi. Insomma, una varieta’ tale da soddisfare ogni gusto, e la cosa incredibile e’ che erano tutti dritti e perfetti!

Insomma, non voglio farla lunga, ma non e’ passato molto tempo che quelle immagini hanno iniziato ad avere un certo effetto. Me ne sono accorta dalla sensazione di caldo e di umido tra le gambe. Sinceramente, non mi sarei mai aspettata di eccitarmi cosi’ in fretta solo guardando qualche pene, ma come osservava nel 1960 il creatore della Barbie, in realta’ una giovane donna non e’ altro che un meccanismo di sostegno biologico per due grandi seni o, nel mio caso, per due piccoli seni pero’ con una gran quantita’ di ormoni iperattivi.

Cosi’, riconoscendo il tipico formicolio che accompagna normalmente questo fenomeno che da un po’ di tempo, sempre piu’ frequentemente, mi accade, ho cercato di attenuare manualmente e con ogni strumento che avevo a portata di mano, la tensione che sentivo aumentare. Nel tentativo di dare sollievo alla mia vagina, ho saccheggiato dunque la casa alla ricerca di qualcosa di lungo e tubolare, ma a parte alcune candele affusolate, che ho temuto potessero essere un po’ fragili e mi si piegassero fra le cosce, non ho trovato niente. Persino il frigorifero era vuoto e mi sono ricordata che non avevo provveduto al consueto rifornimento settimanale di frutta e verdura. Stavo per ricorrere al migliore amico di una donna, cioe’ al sifone della doccia e al suo getto d’acqua, quando casualmente l’occhio mi e’ caduto sulla cassetta degli attrezzi che in casa usiamo per le piccole riparazioni domestiche nascosta dietro la porta del bagno. Era piena dei vostri utensili, tutti garantiti per dare piena soddisfazione, cosi’ come e’ scritto anche nella pubblicita’ nel vostro sito. Ho percio’ afferrato il cacciavite piu’ lungo che ho trovato e… bene… non mi soffermo sui dettagli, tranne dirvi che, in effetti, mi ha lasciata davvero soddisfatta. Molto, molto, molto soddisfatta. Dio, quanto amo quel cacciavite!

In particolare, ho trovato confortevole il design col manico arrotondato del modello 3/8 x 12 pollici (numero di catalogo # 004215990) che mi ha provocato uno dei piu’ intensi orgasmi che abbia mai avuto in tutta la mia vita senza il supporto di un’altra persona. La perfetta lama in acciaio cromo vanadio mi ha infatti consentito una presa perfetta per far scorrere il manico dentro e fuori, in un primo momento con un ritmo lento e costante, che pero’ ho presto accelerato in un crescendo di brevi movimenti sempre piu’ veloci. Le scanalature finemente lavorate del manico hanno contribuito a migliorare il mio godimento ed hanno avuto inoltre il vantaggio di consentire all’abbondante lubrificazione che il mio corpo stava in quel momento producendo, di defluire fuori senza problemi. Non ho tenuto il conto esatto, per ovvie ragioni, ma ho stimato di aver avuto circa 30 minuti di frenetico piacere, considerato che, fra l’altro, sono pure multiorgasmica. Oltretutto, leggendo adesso la scheda tecnica nel vostro sito, scopro felicemente che il cacciavite modello 3/8 x 12 pollici, e’ addirittura garantito a vita!

Dopo tre esperienze consecutive, una piu’ sconvolgente dell’altra, mi sono accasciata sulla sedia, tremando come una foglia, svuotata di ogni energia e mi sono lasciata sfuggire un lungo sospiro di sollievo. Ma, come mi sono appoggiata allo schienale, questo ha ceduto e sono caduta a terra, finendo proprio sopra una maniglia di ottone lasciata incautamente sul pavimento. Cio’ mi ha fatto gridare ancor piu’ forte di quanto mi avesse fatto gridare il manico del vostro favoloso cacciavite. Un po’ imbarazzata, mi sono rialzata ed ho esaminato la sedia. Dopo un’attenta ispezione, ho scoperto che lo schienale era uscito dalla sua sede a causa di una vite che s’era, ahime’, allentata, probabilmente per la forte sollecitazione dovuta ai miei sforzi precedenti. Beh, non ci crederete, ma ho usato di nuovo il vostro cacciavite, stavolta preso dall’altra estremita’, comprensibilmente scivolosa, ma che ho asciugato con un lembo della mia maglietta. Ebbene, non vi dico la mia sorpresa quando ho scoperto che il vostro prodotto, oltre a mandarmi in estasi piu’ volte, poteva anche essere usato per riparare la sedia che avevo rotto con la mia sbadataggine.

Grazie, dunque, ancora e ancora. I vostri utensili non solo sono indispensabili per chi ha necessita’ di eseguire delle piccole riparazioni domestiche, ma lo sono ancor piu’ per le donne di tutto il mondo che, come me, hanno un sovraccarico di ormoni. Pertanto, considerata la straordinaria esperienza che vi ho appena raccontato, sto valutando l’acquisto di altra stupenda attrezzatura che posso ammirare nel vostro catalogo online. Sono infatti molto, molto, molto interessata al set di cacciaviti a cinque elementi “afferra e ruota” modello DeLuxe con manico ergonomico (numero di catalogo # 0065879744). Vi sarei dunque grata se mi inviaste al piu’ presto la vostra migliore offerta, inclusiva di spese di spedizione. Grazie ai vostri meravigliosi strumenti nelle mie mani – e tra le mie cosce – credo che la vostra azienda riuscira’ a garantirmi una piena soddisfazione ogni giorno della settimana ancora per moltissimi anni a… venire.

Cordiali saluti.


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: