Archive for maggio 2011

Etèra e Nereide – Momento quinto

14 maggio 2011


– Quinto momento –

SECONDA LETTERA A NEREIDE

Cara Nereide, ti scrivo perche’ spero che mi leggerai, anche se non sono certa che lo farai. Ormai non ti vedo da giorni.

Vorrei chiederti se e’ ancora il caso di proseguire nella nostra avventura, in quello che tu hai definito il nostro racconto a quattro mani o se, invece, io debba rimuoverti dalla mia mente, dai miei pensieri e dalle pagine scarabocchiate di notte cercando di capire cio’ che ci unisce e cio’ che ci divide. (more…)

Annunci

Etèra e Nereide – Momento quarto

10 maggio 2011


– Quarto momento –

Nereide prese coraggio e chiese: “Tu invece cosa vedi quando chiudi gli occhi?”

”Non e’ semplice spiegare in poche parole. Dunque… vedo il mio universo interiore con tutte quante le paure, i desideri, le passioni, le angosce che vi sono dentro. (more…)

Etèra e Nereide – Terzo momento

10 maggio 2011


– Terzo momento –

Che cosa stai pensando?”

Nereide sembro’ non aver udito, poi alzo’ lo sguardo e disse. ”Alle sciocchezze che dici, Etèra. Hai sempre cercato di stravolgere l’ordine delle cose con le tue regole strampalate. Dovevi essere sempre tu quella diversa! Diversa a tutti i costi! Per questo motivo non sono mai uscita con te. Alle feste o ci andavo io, o ci andavi tu. Non ho mai voluto assistere agli sguardi ironici e divertiti della gente che ti vedeva arrivare.”

“Che cosa credi che pensasse quella gente di me?”

Sul volto di Nereide esplose un ghigno di soddisfazione. (more…)

Etèra e Nereide – Secondo momento

10 maggio 2011


– Secondo momento –

LETTERA A NEREIDE

Cara Nereide, tu mi conosci piu’ di chiunque altra. Sai che di me puoi fidarti. O forse no… scusami se mi e’ sfuggito. Tante volte ti ho ricordato che fidarsi e’ male ed io non sono di certo la piu’ adatta a pretendere la tua fiducia, per come ho condotto la mia vita fuori dalle righe, e per le persone disoneste che ho frequentato che mi hanno mostrato come sia facile ingannare. (more…)

Etèra e Nereide – Primo momento

9 maggio 2011


Le persone non si perdono
come si perdono gli oggetti,
ma molto lentamente…
avendo tutto il tempo di accorgersene
e ritrovarle.

Prologo

Per la prima volta stanno insieme senza risentimenti, recriminazioni, insoddisfazioni.
Per la prima volta non si rinfacciano i loro difetti, le loro incomprensioni, la loro diversita’.
Per la prima volta respiro e sento il mio respiro quieto pur fissando i loro volti che s’incrociano.

Da dove cominciare? (more…)

Orfana

9 maggio 2011


Carlos Trillo, autore del personaggio a cui mi sono ispirata per il nickname e l’avatar fin da quando ho iniziato a scrivere nel web, e’ deceduto ieri, 8 maggio, durante un viaggio con la moglie a Londra, a causa di un un malore improvviso. Nonostante il pronto ricovero in ospedale, non ce l’ha fatta. Aveva compiuto 68 anni lo scorso 1° maggio. (more…)

Chi fa da se’, fa per tre

7 maggio 2011


Mi sdraio sul letto. Apro il cassetto del comodino e inizio a frugarci dentro. Trovo quello che cerco: il mio amato giocattolo. Il mio vibratore preferito. Mi fermo un attimo a guardarlo, rimirandone la forma, e poi premo il pulsante. Un lieve e interminabile ronzio accompagna la sua vibrazione. (more…)

I miei colori

6 maggio 2011


Posso essere scostante oppure disponibile. Antipatica o simpatica. Dura, decisa, fredda, o morbida, titubante, calda. Bugiarda, avara, altezzosa, oppure sincera, generosa, modesta. Posso dire di no, ma anche di si’, e posso essere infinite altre cose. Persino tutte quelle cose che non sono mai stata, ma che un giorno saro’, se e quando le conoscero’. Qualcuno tutto questo puo’ chiamarlo squilibrio, c’e’ chi lo considera pazzia, e c’e’ addirittura chi non lo comprende. Io amo chiamarlo semplicemente: “ricerca della completezza”.

Il mondo e’ pieno di colori, lo so, me lo hanno detto. (more…)

A cena con Klára – Una donna per amica

2 maggio 2011


Quindi non sei gelosa?”

“Assolutamente no!” risposi assaporando la deliziosa crêpe specialita’ di Gundel, riempita con rum, uvetta, scorza di limone e nocciole, servita con cioccolata e cotta al forno.

“Beh… che problema c’e’? Credo che in fondo sia un bene.” (more…)