Il ©opyright sulle stronzate


©’e’ chi dice che gli studiosi italiani non emigrino all’estero solo per mancanza di fondi, ma anche perche’ l’Universita’ in Italia e’ un luogo in cui vengono piazzati parenti, amici e clienti politici. E siccome l’ambiente universitario e’ tutto in mano alla sinistra, perche’ la sinistra in Italia rappresenta la vera Mafia, c’e’ chi dice che la colpa di tutto cio’ e’ soltanto dei comunisti.

©’e’ chi dice che dopo la morte politica di Berlusconi, si aprira’ in Italia una stagione fosca, terribile, in cui il prelievo fiscale sara’ altissimo e, per quanto riguarda altri temi come l’impiego dei fondi pubblici, il lavoro nello stato, parastato ed enti pubblici, la normativa sul lavoro, i progetti per la viabilita’, la politica energetica ed ambientale, la gestione dei rifiuti, la disciplina degli affitti e naturalmente la giustizia, sara’ un vero disastro. Perche’? Perche’ ci saranno i comunisti!

©’e’ chi dice che, chi li ha sempre avversati – i comunisti – verra’ messo in galera e sara’ buttata via la chiave. Ma anche chi si e’ limitato soltanto ad esprimere idee diverse o ha avuto frequentazioni differenti da quelle di sinistra, sara’ ostracizzato e vedra’ la sua vita distrutta. Mancano solo i cavalli dei cosacchi che si abbeverano alle fontane di San Pietro ed i bolscevichi che mangiano i bambini, e poi mi pare che gli ingredienti ci siano davvero tutti.

©’e’ chi dice che questo blog altro non e’ che un bugliolo – cosi’ si chiama il recipiente usato come latrina nelle carceri – e quindi, implicitamente, dice che a tutti quelli che lo leggono piace la merda.

©’e’ chi dice che io non avrei il diritto di riportare queste stronzate dette altrove nel mio blog. Anzi c’e’ chi dice che se le riportassi, violerei la netiquette e mancherei di rispetto a chi dispensa cotanta illuminata sapienza, perche’ su queste stronzate, qualora ancora non lo si sappia, esiste il copyright. Il copyright sulle stronzate.

©’e’ chi dice che se lo faro’, allora ne paghero’ le conseguenze, perche’ se solo mi azzardassi a riportare nel mio blog le stronzate sulle quali c’e’ il copyright, potrebbe essere messa a rischio addirittura la mia privacy, quella personale, ed io gia’ tremo tutta…

©’e’ chi dice, dunque, di sapere molto su di me, su chi sono, sulla mia vita passata, presente, forse anche futura, e magari persino cose che io non so, e con questa convinzione si sente libero di inviarmi minacce ed avvertimenti in puro stile mafioso con frasi tipo: “Stai buona, buona, buona…” Ma siccome non mi piace stare buona, non mi piego alle minacce, sono incosciente, curiosa ed amo le sfide, attendero’ che chi ha da dire qualcosa, la dica.


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: