La Transiberiana a portata di mouse


Non si tratta di un semplice giochino, ma dell’ambizioso progetto che Google, mettendo in campo il meglio delle proprie applicazioni, ha realizzato in collaborazione con le Ferrovie russe. Partendo dalla stazione Kurskaja di Mosca, e’ infatti da oggi possibile affrontare il viaggio della Transiberiana stando tranquillamente seduti davanti al proprio computer, percorrendo gli oltre 9.000 chilometri fino a Vladivostock, attraversando sette fusi orari, dodici regioni, ottantasette citta’; il tutto in alta definizione mediante immagini riprese attraverso un finestrino del treno (clicca QUI).

Come viaggiatori virtuali possiamo accelerare o rallentare il viaggio, muoverci avanti e indietro lungo il percorso, scendere alle varie stazioni e, attraverso foto, video e mappe, visitare i luoghi: Mosca, Ekaterinburg, il Volga, Irkutsk, Ulan Ude, Vladivostok. Possiamo anche scegliere se farci accompagnare dal rumore del treno, o dal suono di una balalajka, o dalla lettura dei classici russi, oppure dalla radio russa.

Pare che uno dei momenti piu’ belli di questo viaggio virtuale sia quando, da dietro una curva, si apre davanti agli occhi l’infinita distesa azzurra del lago Bajkal, scintillante al sole. Nel viaggio reale, e’ quello il momento in cui si brinda con vodka e aringhe affumicate.


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: