Archive for gennaio 2010

Borostyán gyöngy

29 gennaio 2010


“Perla d’ambra” mi ha chiamata, e mi ha incantata con i dolci versi di Kosztolányi Dezsõ. Poi mi ha attribuito gli aggettivi piu’ preziosi e mi ha detto che sono rara, unica, inestimabile come una stella cadente in una notte d’inverno, piu’ luminosa di Venere. Non osavo credere alle mie orecchie quando ascoltavo quelle parole. Dette da un uomo, poi! (more…)

Pensieri in ordine sparso prima di partire

24 gennaio 2010


1° pensiero – Il 22 gennaio e’ stata la festa di San Vincenzo. Per tradizione, un clima mite in questo giorno e’ di buon auspicio per i raccolti. E’ questo il momento in cui si controlla lo stato delle viti, e se le gemme non sono troppo danneggiate dal gelo c’e’ la fondata speranza che la prossima vendemmia sia buona. Purtroppo, da alcuni giorni, la temperatura e’ molto bassa. (more…)

La nostra canzone

21 gennaio 2010


Basta un niente per innescare un ricordo: un odore, un sapore, oppure una musica. A tutti capita. E’ normale. Pero’ e’ qui che scatta la mia stranezza e quando questo accade, sento l’impulso di scrivere ogni pensiero, cosi’ come mi viene, senza curare ne’ grammatica ne’ sintassi. E non mi fermo fino a quando la mia anima non e’ di nuovo libera dal peso che porto dentro. (more…)

Il mio gioco

17 gennaio 2010


Di solito non frequento questo genere di locali, quasi sempre preferisco altri modi per conoscere chi puo’ farmi trascorrere una serata piacevole, ma a volte, quando non voglio crearmi troppe complicazioni, so che certi posti sono i piu’ adatti. Mi siedo, ordino qualcosa da bere, ascolto la musica ed aspetto. Non passa mai molto tempo prima che qualcuno, vedendomi da sola, mi si avvicini. (more…)

Come sarei

13 gennaio 2010


Oggi ho fatto una cosa di cui mi vergongo e che non avrei mai dovuto fare. Una di quelle cose che, se me l’avessero preannunciata, avrei detto “ma voi siete matti, non e’ da me, non sono il tipo”. Eppure, come recita uno slogan che molti utilizzano cercando di apparire saggi, intelligenti e maestri di vita, dato che di se’ hanno una grandissima considerazione e si sentono un po’ tutti dei James Bond, e’ proprio il caso di affermare: “Mai dire mai”. (more…)

L’intimita’

11 gennaio 2010


Se c’e’ qualcosa che mi manda davvero fuori dai gangheri, qualcosa che non riesco proprio a perdonare neppure se poi mi vengono porte le scuse piu’ sincere, e’ che qualcuno entri a mia insaputa nel mio privato e scorrazzi liberamente fra le mie cose piu’ intime allo scopo di acquisire informazioni per verificare e controllare cio’ che faccio. Non importa quanto possono essere nobili le sue (more…)

Auguri ad Admin, a Stecchino e a Far East

7 gennaio 2010


Non sono auguri che invio in ritardo. E’ vero che per gli italici l’Epifania ogni festa porta via ma, qualora non si sapesse, oggi e’ Natale per la Chiesa Ortodossa e quindi sono ancora in tempo. Mi sono infatti accorta d’essermi scordata di fare gli auguri ad una persona alla quale tengo particolarmente: il celeberrimo Admin di EF, colui che e’ stato l’inconsapevole artefice di questo blog. Se non fosse stato per lui, infatti, il mio diario sul web non esisterebbe, poiche’ permettendo che nel forum da lui gestito mi si calunniasse e vi si (more…)

Legge ad personam

4 gennaio 2010


Wikipedia ne da’ questa definizione: “Con la locuzione legge ad personam s’intende una legge (o atto avente forza di legge) che si ritiene sia stata realizzata mirando specificamente al raggiungimento di determinati effetti favorevoli (o sfavorevoli) per una singola e individuata persona o ristretto gruppo di soggetti, cio’ nonostante possa essere apparentemente formulata in modo generale”. (more…)

Una piccolissima storia

2 gennaio 2010


– Vorrei che mi raccontassi una storia.
– Che genere di storia?
– Non ha importanza, una storia qualsiasi… ma non necessariamente deve essere una grande storia. Andrebbe bene anche piccola. Una piccolissima storia.
– Si’, d’accordo, ascolta… lui si innamora di lei che e’ ancora una ragazzina. Le propone di seguirlo e la porta via con se’. (more…)