Sentimentale


Problemi al computer mi stanno assillando da alcuni giorni impedendomi di avere la mente sgombra da pensieri. Purtroppo, questa macchina e’ alquanto obsoleta e non ce la fa piu’ a reggere il peso di tutti i programmi che, ingenuamente, vorrei far girare nello stesso momento, e spesso qualcosa va in conflitto e blocca il sistema operativo obbligandomi ad un noioso riavvio che prende sempre del tempo, oltre a mettermi di cattivo umore. Ed il cattivo umore, si sa, non e’ un buon ingrediente quando si tratta di scrivere, cosa per la quale e’ richiesta invece tranquillita’.

Per cui, avendo deciso di fare il grande passo, cioe’ acquistare un nuovo PC, decisione a lungo rimandata per l’evidente e risaputo attaccamento al denaro per il quale sono nota, ho rinviato ogni mio ulteriore post a quando tutto sara’ risolto ed avro’ quindi la nuova macchina con i programmi perfettamente reinstallati e tutti gli archivi trasferiti. Operazione che richiedera’ almeno un paio di giorni e che ho gia’ stabilito di fare fra domani e dopodomani.

La cosa che mi pesera’ di piu’, pero’, sara’ dire definitivamente addio a quello che, se potessi, terrei per sempre perche’ mi ha seguita e mi e’ stato fedele in tutti questi anni, partecipando alle mie gioie e soffrendo con me per i miei piccoli dolori che, inevitabilmente, non ho potuto tener lontani dal mondo virtuale. Dentro a questo vecchio Hard Disk, che mi accompagna ormai da quasi cinque anni, sono racchiusi tanti miei momenti, tante mie emozioni. So che tutto cio’ potro’ portarlo con me dentro al nuovo, ma non sara’ esattamente la stessa cosa. Al di la’ delle apparenze, sono e resto una sentimentale. Mi affeziono alle cose ed alle persone anche se, quasi sempre, non lo do a vedere.


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: