Archive for agosto 2009

Una donna da salvare

30 agosto 2009


Esiste un destino che ci appartiene e che, ineluttabile, ci accompagna. Qualsiasi cosa facciamo non serve a sfuggirgli perche’ pare sia inscritto nel nostro DNA e le persone che, come in una giostra, ci gireranno intorno avranno piu’ o meno sempre gli stessi atteggiamenti e ci faranno vivere storie gia’ vissute. Déjà vu che c’inseguiranno per tutta la vita. (more…)

Annunci

Uomini liberi

29 agosto 2009


Il 15 gennaio 1482 era un martedi’. Di li’ a dieci anni o poco piu’, Cristoforo Colombo avrebbe intrapreso una delle piu’ grandi avventure della Storia, allargando i confini del mondo e creando i presupposti di quello che poi sarebbe stato anche uno dei piu’ grossi mali per l’umanita’: il colonialismo ed il conseguente sfruttamento brutale e selettivo di intere popolazioni. Il 1482 e’ anche l’anno in cui e’ ambientato il romanzo Notre-Dame de Paris di Victor Hugo. (more…)

Favola tzigana

26 agosto 2009


C’era una volta, tanto tanto tempo fa, uno zingaro che girovagava con tutta la sua famiglia per un vasto paese. Il cavallo, che tirava a fatica il carro, era vecchio e stanco ed il carro era pieno zeppo di cose perche’ l’uomo aveva una famiglia numerosa con tanti figli.
Ogni giorno, dalla mattina alla sera, il suo unico pensiero era come fare a dar da mangiare a tutta la famiglia. Nessuno gli dava lavoro ed i suoi figli piangevano perche’ pativano la fame. Non gli restava che andare a rubare, ma non sempre gli riusciva. (more…)

L’uomo zerbino

24 agosto 2009


L’uomo zerbino nasce in uno di quei paesi dove con il reddito mensile non solo non si arriva alla fine della terza settimana, ma non si arriva neppure alla fine del primo giorno del mese. Oltre a cio’, fin da quando e’ piccolo e’ costretto ad ogni genere di umiliazioni e violenze: non puo’ studiare, deve lavorare tanto, mangiare poco, far da cavia ad esperimenti, subire l’inquinamento della sua terra e della sua acqua e, quando serve, combattere per difendere la reggia (more…)

Un amico – I parte

21 agosto 2009


– Cos’hai da guardarmi in questo modo? Sei strana, stasera.
– Da quanto tempo ci conosciamo?

Continuavo svogliatamente a spilluzzicare dal mio piatto, come faccio sempre quando non ho molto appetito e qualche pensiero strano, che neanche io riesco ad individuare, mi gira nella testa. (more…)

La spensieratezza

17 agosto 2009


I mondi virtuali possono essere davvero dei luoghi terribili. Se non sapete giocare, non entrateci e non prestate fede a chi vi dice che li’ potrete realizzare i vostri desideri vivendo una seconda vita. E’ una menzogna e potrebbero essere l’inferno perche’ causando dipendenza, potrebbero farvi soffrire. E se poi non possedete abbastanza equilibrio, se dentro di voi vivono antichi fantasmi e drammi mai risolti, se nell’inconscio siete sempre alla ricerca di (more…)

Leonardo e Galileo si rivolterebbero nella tomba

16 agosto 2009


Popolo di poeti, navigatori, santi e… giocatori, si potrebbe dire, ma non certo di matematici. Del resto e’ proprio nei momenti in cui e’ in atto la decadenza che, com’e’ ovvio, l’ignoranza della gente raggiunge livelli macroscopici e questo e’ possibile rilevarlo sia dal linguaggio, sia dal modo in cui gli individui calcolano istintivamente le probabilita’ positive di una scelta rispetto ad un’altra. E’ proprio in certi (more…)

Sogno di Ferragosto

15 agosto 2009


Sembra che la festivita’ di Ferragosto esista solo in Italia e che sia talmente importante e venerata che, anche quest’anno, come sua abitudine ed in barba alla crisi, ai debiti ed a tutte le problematiche occupazionali che a settembre dovra’ affrontare, l’italico popolo abbia deciso di non rinunciarvi. D’altronde, anche lo stesso presdelcons aveva fatto sapere che persino lui non avrebbe rinunciato al meritato periodo di riposo e, data l’occasione (more…)

La Liberta’

12 agosto 2009


Sono giorni, questi, in cui anche chi come me ha poco tempo da dedicare al riposo si fa risucchiare nel vortice del dolce far niente. So che non dovrei, ne sono ben cosciente, perche’ e’ per un’innata dedizione al dovere oppure per un’educazione troppo rigida che mi hanno inculcato fin da quando ero piccola che non posso fare a meno di sentirmi leggermente a disagio ed anche un po’ in colpa. Infatti, trascorso questo breve (more…)

Nuovo Inno Nazionale: “No go le ciave del portòn”

7 agosto 2009


Solo pochi blog riportano, oggi, la divertentissima lettera di Claudio Magris pubblicata sul Corriere della Sera ed e’ un vero peccato, perche’ mette cosi’ bene in evidenza il ridicolo modo di pensare che hanno taluni individui che popolano l’italico stivale, che avrebbe avuto bisogno di una diffusione piu’ ampia (more…)