Puttanieri


Ne ho incontrati molti, credimi. Quelli che pagano le donne per vizio hanno dei seri problemi. Quasi mai sono uomini felici e di solito hanno una vita sentimentale sofferta e disastrosa. Sono soli, separati, divorziati oppure se hanno una relazione la vivono senza affetto, superficialmente, pensando alla forma, non alla sostanza. E, come normalmente accade, la colpa delle incomprensioni non e’ mai loro, ma delle partner incapaci di capire i loro intimi desideri che poi, immancabilmente, sono sempre gli stessi: farsi gli affari propri incuranti degli altri.

Francamente capisco benissimo perche’ alle donne che per sopportarli non prendono soldi questi uomini non siano graditi. Se li incontrerai lo comprenderai anche tu. Costoro, infatti, oltre a vivere nell’incoerenza, nella bugia e nella scorrettezza sono anche molto esigenti come clienti. Pesanti, fastidiosi. Soprattutto quando raccontano di sentirsi coinvolti. Ma non e’ vero, e’ solo un’abile menzogna che a loro serve per ottenere qualcosa in piu’…

All’inizio ti sembrano normali. Credi d’individuare in loro quelle sfumature tipiche delle brave persone. A tratti ti fanno persino tenerezza, talvolta anche pena, ma chi ha esperienza dopo un po’ riesce ad inquadrarli e si rende conto di come arrivino a millantare ogni aspetto della loro vita al solo scopo di ingannare se stessi e gli altri. Forse per sentirsi diversi rispetto a quello che in realta’ sanno di essere perche’ cio’ che sono non piace neppure a loro.

Quando ti contattano lo fanno dopo averci pensato e ripensato mille volte. Ci mettono sempre una vita a fare la loro scelta. Non sanno mai chi scegliere. Dicono che cercano il meglio ma neppure loro sanno bene quello che vogliono. Questa e’ piu’ carina di viso… no, quell’altra ha le tette piu’ belle…

Frequentano assiduamente piu’ ragazze ma non sanno mai quale scegliere. Li affascina una, pero’ l’altra la vorrebbero conoscere meglio e sono eternamente indecisi su chi sia quella da incontrare. Poi chiedono quanto prendi. Ti dicono di doverci pensare, non li senti per un po’ e quando ti ricontattano tirano sul prezzo. Davvero, fino all’ultimo non riesci a capire che intenzioni abbiano e quando alla fine si decidono ad incontrarti non e’ che paghino per far sesso e basta. Parlano, chiedono, si fanno raccontare, vogliono sapere tutto di te.

La classica domanda che fanno ogni volta e’: perche’ lo fai? E subito devi avere la risposta giusta… che poi dovrebbe essere sempre la stessa: per soldi e per vivere bene. Pero’ a loro non puoi dirlo e t’inventi qualcosa che possano accettare, cosi’ che si sentano tranquilli, puliti, quasi dei benefattori.

Puoi rispondere che hai da pagare un grosso debito oppure che hai il fratellino o la mamma che hanno bisogno di cure molto costose ed altre assurdita’ del genere. Chi fa un certo mestiere racconta queste balle a tutti… proprio a tutti e talvolta si resta incredule ad ammirare il loro comportamento: e’ come se credessero davvero a quello che dici. Allora s’informano nei dettagli… quanto e’ l’importo da pagare, con quali scadenze, eccetera. Sembrano realmente interessati e premurosi. E immancabilmente promettono di aiutarti.

Non illuderti, i soldi non li hanno oppure anche se li hanno non non sono intenzionati a darli a te, pero’ a loro piace recitare tutta la scena da uomini ricchi e generosi. Vogliono farti vedere che sono capaci di far qualcosa per aiutarti, ma di aiutarti non hanno alcuna intenzione e una volta stanchi di te oppure quando avranno capito che hai intuito il loro gioco, spariranno per andare in ricerca di altre orecchie che possano ascoltare le loro fandonie.


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: