Archive for ottobre 2008

Niente di cui preoccuparsi

27 ottobre 2008


Se non mi vedete molto attiva e presente sul web in questi ultimi giorni e’ perche’ sono, come spesso accade in questo periodo, molto impegnata per lavoro. Oltre a cio’ ho voglia di dedicare un po’ di tempo agli affetti ed alle amicizie che fanno parte della mia realta’.

(more…)

E poi c’e’ chi non crede…

24 ottobre 2008


Roma, 24 ott. – (Adnkronos) – C’e’ il bisogno di ”nuove regole che riguardano i mercati”. Lo ha detto il premier Silvio Berlusconi, oggi a Pechino per il vertice Asem, parlando della crisi finanziaria che ha investito i mercati internazionali. ”Tutti -ha assicurato il presidente del Consiglio ai microfoni del Tg3- hanno concordato sul fatto che ci devono essere nuove regole”. Servono regole e controlli, ha insistito il Cavaliere.

(more…)

Ancora poco e ci siamo

24 ottobre 2008


La ripresa e’ vicina. Almeno parzialmente, almeno quella che riguarda la finanza, voglio dire. Per la crisi economica reale, invece, quella che alla classe dirigente, ai manager con compensi milionari oppure ai politici con pensioni stratosferiche non interessa (tanto i soldi per una pinacolada alle Mauritius, per loro, non mancheranno mai), si dovra’ attendere un anno, forse due, o anche tre; ma il “popolino” ha la pelle dura e puo’ sopportare persino di peggio.

(more…)

Una su seicentoventidue milioni

23 ottobre 2008


– Sarebbe un peccato farsi sfuggire un’opportunita’ del genere, non e’ vero signorina?

Chi stava rivolgendosi a me con atteggiamento complice, era un’anziana signora, anche lei con la schedina in mano ed in fila come tutti, ad attendere il proprio turno per giocare.

(more…)

Arbeit macht frei

23 ottobre 2008

Trieste, 23 ott. – (Adnkronos) – Per allestire i campi nomadi “le risorse finanziarie si troveranno”. Lo ha detto il ministro dell’Interno, Roberto Maroni, a Trieste, a margine di una serie di impegni. Della vicenda, Maroni ha confermato di avere gia’ parlato con il collega Giulio Tremonti: “E’ tutto a posto”, ha precisato.

(more…)

Cio’ che cambiera’ il mondo

22 ottobre 2008


(ANSA) – ROMA, 22 OTT – Sono 12.346 le persone censite nei campi rom di Roma, Napoli e Milano. 5.436 sono minori con tasso di scolarizzazione ‘molto basso’. I dati sono stati forniti dal ministro dell’Interno, Roberto Maroni. Sono 167 i campi che sono stati censiti, 124 dei quali abusivi e solo 43 autorizzati. Dall’inizio di giugno, quando e’ cominciato il censimento nei campi nomadi, ‘stimiamo che oltre 13 mila persone si siano allontanate volontariamente’ per sottrarsi all’identificazione’.

(more…)

La figlia di Ceauşescu

20 ottobre 2008


Quella rumena e’ stata la piu’ tremenda fra le dittature nei Paesi dell’Est Europa. Il regime si differenziava da quello delle altre repubbliche ex sovietiche soprattutto perche’ era fortemente basato sul culto della personalita’; un’oligarchia di trecento famiglie al cui vertice c’era quella del dittatore; un mix di quanto di piu’ inumano poteva esistere, che mescolava il peggio sia del comunismo sia del fascismo del quale la Romania non si era mai del tutto liberata.

(more…)

Necrologio

19 ottobre 2008

Al funerale di Joerg Haider, di cui ho visto qualche immagine trasmessa in TV, l’unica cosa che spiccava era il faccione di Borghezio, sinceramente dispiaciuto per l’amico prematuramente scomparso. Era li’, poveretto, contrito dal dolore.

(more…)

Dei delitti e delle pene

18 ottobre 2008

“Secondo il Pm il coltello era impugnato da Amanda Knox autrice materiale del delitto, Rudy Guede teneva ferma la vittima e con la mano destra effettuava violenza digitale e anche genitale sulla vittima mentre Raffaele Sollecito partecipava sulla destra di Meredith, tenendola ferma. La ricostruzione effettuata e’ quella che si ricava dagli atti e quella che ha sempre sostenuto la procura, ovvero tutti insieme i tre ragazzi hanno sviluppato l’omicidio, hanno partecipato in modo contemporaneo alla fase della violenza sessuale dove poi c’e’ stata l’introduzione del coltello, da parte di Amanda Knox, con Sollecito che ha partecipato nel bloccare Mez”.
Nella sua requisitoria Giuliano Minnini ha formulato la richiesta di ergastolo per Rudy Guede e rinvio a giudizio per Amanda e Raffaele.
Leggi QUI la notizia

(more…)

Ragazze, attente ai bergamaschi

17 ottobre 2008

Ci sono stati giorni in cui i mass media italici ci hanno sommersi di notizie di cronaca nera indicando, come elemento discriminante, innanzi tutto quello della nazionalita’ o l’etnia di chi commetteva i reati. Chi non ricorda ad esempio il fatto terribile del “rumeno” che uccise la donna a Roma? E poi le tante notizie che parlavano di “albanesi” rapinatori, “magrebini” spacciatori, “zingari” scippatori e rapitori di bimbi, e cosi’ via.

(more…)