Ole’!


Pare che il toreador Zapatero, con abili giravolte del capote, abbia sfiancato il toro Berlusconi. Tiene in una mano la muleta, mentre nell’altra, nascosta dietro la schiena ha la spada che gli servira’ per il colpo mortale.

In un incontro a New York con diversi imprenditori e manager americani, il capo del governo di Madrid ha affermato che la Spagna ha «il sistema finanziario piu’ solido del mondo» e che e’ «il paese con le maggiori possibilita’ di crescita economica».

«Il nostro reddito pro capite e’ di 35.000 dollari, piu’ dell’Italia, una cosa che deprime molto il primo ministro Berlusconi», ha fra l’altro affermato Zapatero.

Che il toro Silvio si deprima pensando alla Spagna che ha superato l’Italia in termine di reddito pro capite non faccio fatica a crederlo. D’altronde stiamo assistendo da tempo a questa corrida in cui e’ abbastanza chiaro che l’animale non uscira’ vivo dall’arena.

Il toreador piu’ famoso del mondo ha anche dichiarato che il suo prossimo obiettivo sara’ quello «di superare in tre o quattro anni il reddito pro capite della Francia». Una prospettiva della quale il toro Nicolas Sarkozy non vuol sentir parlare.

Annunci

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: