Scuola + rom = ipocrisia

Le impronte digitali ai bambini rom saranno prese per garantire che possano andare a scuola ed integrarsi in Italia. Lo ha detto oggi il premier Silvio Berlusconi in una conferenza stampa congiunta con il presidente della Commissione europea José Manuel Barroso.

“Il governo italiano vuole garantire che i bambini rom possano andare a scuola e integrare questi cittadini europei”, ha detto Berlusconi parlando della disposizione del governo, che discende dal decreto legge sulla sicurezza, secondo cui a tutti i rom presenti in Italia dovranno essere prese le impronte.

“L’obiettivo è di concedere loro lo stesso diritto all’istruzione di cui godono gli italiani”, ha aggiunto il premier.

Fonte Reuters

Ma finiamola con questa ipocrisia che’ non ci crede piu’ nessuno. Solo gli stupidi possono prendere per buona questa “nuova versione” delle motivazioni che spingerebbero il governo italico a prelevare le impronte digitali ai bimbi rom.

Non sono i bimbi rom che rischiano oggi di non andare a scuola, ma tutti i bimbi non italici non censiti (e ce ne sono anche nelle altre comunita’, soprattutto cinesi).

Fra l’altro mi chiedo come possa, un governo che ha ridotto in maniera preponderante gli stanziamenti per la scuola pubblica spostando le risorse su quella privata, addurre tali motivazioni. Vuol forse dare a bere alla gente che i piccoli rom frequenteranno gli istituti privati riservati ai “piccoli lord” figli degli appartenenti alle classi piu’ agiate?

Annunci

3 Risposte to “Scuola + rom = ipocrisia”

  1. davide Says:

    Gentile Chiara,

    non posso che ammettere che in tutta questa storia delle impronte ai bambini rom c’è tanta ipocrisia.

    Tanti saluti dal tuo Davide

  2. Chiara di Notte - Klára Says:

    davide said…
    non posso che ammettere…

    Pare quasi che tu soffra, ad ammetterlo 🙂

  3. davide Says:

    Gentile Chiara,

    “Pare quasi che tu soffra, ad ammetterlo :-)”

    Un pochino sì.

    Tanti saluti dal tuo Davide

I commenti sono chiusi.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: