I’ve been tagged

Usually I hate this kind of chain-games. Sometimes it is very difficult to find other bloggers to tag or new word memoir to write…
By the way I cannot say no to Nia, so that I will play…
But this will be the last time, I swear 🙂

I have been tagged by Niadarkandlovely.

The Rules :

1.Write your own six word memoir
2.Post it on your blog and include a visual illustration if you’d like
3.Link to the person that tagged you in your post.
4.Tag five more blogs with links .
5.And don’t forget to leave a comment on the tagged blogs with an invitation to play .

Here goes my six word memoir:

Dreamer, ironic, coherent, strong, honest, sincere.

Five bloggers that have not been tagged yet.

Annunci

7 Risposte to “I’ve been tagged”

  1. UnUomo.InCammino Says:

    Accidenti, siamo finiti in una catena… (8|

  2. niadarkandlovely Says:

    Sorry Chiara,

    I hate these games too,lol. Thank you.

  3. siggy Says:

    Sorry Chiara,

    I would have leaved this comment on “Si cambia registro”, but I couldn’t.
    you can move it there or delete it, as you like…

    Cara Chiara, il blog è tuo, la padrona di casa sei tu ecc. ecc. ecc.
    Nonostante ciò, a malincuore, devo ammettere che frequentare il tuo blog, a volte, mi riporta indietro nel tempo e mi fa venire la nostalgia dell’escortforum di qualche anno fa.
    Mi rendo conto che sia le tue intenzioni, che le aspettative di molti tuoi lettori, non collimano affatto con queste mie sensazioni, per cui mi affretto ad interrompere i miei interventi, quantomeno nei termini che hanno assunto in quest’ultimo periodo.
    Quello che io mi aspetto dalla frequentazione di un blog o forum che sia (perdonami questa identificazione non ortodossa), è la possibilità di instaurare dei rapporti (forse meglio, delle interazioni) con coloro che scrivono. Inevitabilmente, queste interazioni assumono un sapore di “autenticità” quanto maggiore è la tensione che si viene a creare, dato che la tensione consente la trasmissione di piccole parti del sè che altrimenti si tende ad autocensurare, soprattutto quando si interpreta, grazie alla virtualità, un personaggio diverso dal sè.
    Molto difficile, viceversa, è evitare che la tensione si trasformi in aggressività gratuita o, comunque, in una sorta di pressing non gradito. Quindi ti chiedo scusa per aver, come si suol dire, pisciato fuori dal vaso rispetto alle aspettative tue e di alcuni dei tuoi aulici lettori che preferiscono limitarsi a leggerti o, al massimo, si lasciano andare a discussioni eteree.
    Continuerò comunque a leggerti, nella speranza che Liala non abbia la meglio su Chiara.

    Il tuo Siggy

    Ps: ma com’è che finisco sempre per chiederti scusa?

  4. Chia®a di Notte (Klára) Says:

    Hiya Nia, hugs 🙂

  5. Chia®a di Notte (Klára) Says:

    @ Siggy: soprattutto quando si interpreta, grazie alla virtualità, un personaggio diverso dal sè.

    Parli di te… non di me.

    Io sono questa e sono molto incazzata.

    Non mi piace chi scarabocchia nel mio diario che io cerco di tenere ordinato.

    Mi sono divertita anche io in certi casi, ma quando la discussione diventa capziosa ed eccessivamente provocatoria, non ho piu’ la rilassatezza necessaria per scrivere cio’ che desidero ed utilizzo tutto il tempo a controbattere. Questo non deve piu’ avvenire, quindi preferisco stracciare tutta quanta la produzione dell’imbecillita’ e gettarla nel cerstino.

    Faccio male?

    PS: la domanda e’ retorica, non richiede una risposta.

  6. davide Says:

    Cara Chiara,

    “Non mi piace chi scarabocchia nel mio diario che io cerco di tenere ordinato.”

    Quello che dici è vero, però la bellezza e la potenza di un blog (cosa che lo distinque dagli altri mezzi di comunicazione) è quella di accogliere tutte le idee e i messaggi che riceve.

    Se un messaggio non contiene insulti o non esce dal tema trattato dal post, credo che sarebbe un errore censurarlo. Io credo che la vera tolleranza sia dare spazio alle idee di tutti, anche dei meno intelligenti e delle povere persone limitate.

    Tanti saluti dal tuo Davide

  7. A-Woman A-Man Says:

    Klara, sei stata molto cara con questo pensiero. Putroppo io ho un’intolleranza a questo genere di giochi.
    Spero non ti offenda se declino l’invito. Continuiamo a tenerti collegata e a leggerti con stima, che è la cosa migliore.

    AMan

I commenti sono chiusi.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: