Fra un nick e l’altro…

Qui continua l’avventura del signor Bonaventura
che sul forum vuole stare e non farsi mai bannare.

Esculappio se n’e’ andato ed il nick ha poi cambiato
poverino s’e’ ridotto a voler passar per Dotto.

Annunci

10 Risposte to “Fra un nick e l’altro…”

  1. davide Says:

    Cara Chiara,

    “”Devo dire però che

    Chiara di Notte non c’è

    cascata.

    Ha il giusto livello di

    diffidenza.

    Brava Chiara!

    Saluti da Gianni.””

    Ti ho riportato qui sopra un post dell’immondezzaio dove Cucciolo (ex Pinolabino) ti fa complimenti per non essere caduta nella sua trappola.
    Devo dire che quel Pinolabino è molto pericoloso perchè ha un modo di scrivere da bonaccione che può trarre facilmente in inganno. Leggendolo mi ero fatto l’idea di una persona buona e pacifica. Poi ho visto che riportava nell’immondezzaio dei tuoi articoli che astutamente modifica (con delle subdole aggiunte) per mettere in lite te e Illustre.

    Quando al post in oggetto mi sembra che il personaggio in questione abbia cambiato vita, perchè sul suo blog non attacca più nessuno e parla di argomenti con non c’entrano niente con le beghe dei forum.

    Tanti saluti dal tuo Davide

  2. Chia®a di Notte (Klára) Says:

    Ciao Davide.

    Per quanto riguarda il primo personaggio di cui parli in effetti chi e’ troppo mieloso nel primo approccio (troppi complimenti, far finta di essere arrivato “per caso”, eccetera) oppure troppo scostante (insulti e minacce) dimostra solo di essere un idiota se crede che io ci caschi. Cio’ che viene scritto da chi non mi conosce e’ solo “aria fritta” e non lo considero minimamente.

    Ben diverso, per esempio, l’approccio che invece hanno avuto Mr. Mandelbrot oppure Michail Tal i quali hanno fin da SUBITO contribuito alla discussione mostrando una loro preparazione culturale di fondo.

    Cosa impossibile per certi pisquani
    che io immagino come dei ragazzetti brufolosi e pipparoli che si divertono a fare gli hacker di asparagi. Costoro dovrebbero perder tempo con qualcuno che sia al loro stesso livello cerebrale invece si ostinano a venire qui. Dicono sempre e solo le stesse cose. Alla fine diventano noiosi: come i bimbi pestiferi che si ostinano a voler entrare nei discorsi dei grandi.

    Ma che affidamento vuoi che mi dia uno che scrive come un cialtrone di cose idiote che non interessano a nessuno in cui, fra l’altro, e’ evidente che ha un livello scolastico di poco superiore alla ottava classe (per voi italici la III media)?

    Questa gente piu’ di “quanto sei brava… quanto sei forte… quanto sei bella” ed altre amenita’ del genere non sa scrivere e crede che io resti “incantata” da certe affermazioni degne del piu’ mentecatto degli interlocutori.
    Sembrano dei bonaccioni, hai detti, ma in realta’ sono solo dei “rospi” ipocriti.

    Vlada diffidava sempre di chi faceva troppi complimenti. Anzi escludeva proprio le persone che erano troppo mielose.

    Se ancora ti sopporto Davide (e lo dico ridendo), e’ perche’ so che TU scherzi ed in fondo mi hai mostrato fiducia raccontandomi in privato cose che ho apprezzato molto.

    Per quanto riguarda invece il secondo personaggio che citi… stai parlando di DOTTO? 🙂

  3. pisconzio Says:

    Ma sei certa al 100% che Dotto sia “l’hacker d’asparagi”?
    Avrei messo la mano sul fuoco che si trattasse di una tua vecchia conoscenza ligure (quello delle zz).
    Io nel dubbio ci dormo sopra. 🙂

  4. luce Says:

    Dotto altro non è che uno dei tanti multinickname dell’uomo della farina che, nel tentativo di evitare certe mie ben note reazioni, creò ad arte…..ma quale arte? Lì c’è solo puzza di cipolla…..

  5. Chia®a di Notte (Klára) Says:

    pisconzio said…
    Ma sei certa al 100% che Dotto sia “l’hacker d’asparagi”?
    Avrei messo la mano sul fuoco che si trattasse di una tua vecchia conoscenza ligure

    Nessuna certezza, ovviamente. A differenza di altri che paiono tanto “bomaccioni” io non invio programmi virus che scannerizzano i PC altrui e neanche leggo i messaggi privati che le persone si scambiano nei forum credendo che le loro comunicazioni non siano lette da alcuno.

    Pertanto non posso parlare di certezze. Pero’ di sensazioni si’.

    Ricordo che DOPO una mia sensazione che individuo’ il sig. Bonaventura in altri nick, e’ accaduto di tutto, sia nei blog che nei forum, per cui ritengo che le mie sensazioni siano abbastanza “dirompenti” :-))

    luce said…
    Dotto altro non è che uno dei tanti multinickname dell’uomo della farina che, nel tentativo di evitare certe mie ben note reazioni, creò ad arte

    Ho assistito a cio’ che e’ avvenuto riguardo alla tua partecipazione nell’immondezzaio. Del resto avevo gia’ previsto che, considerati i “personaggi” che frequentano quel luogo, non avresti resistito a lungo.

    http://chiara-di-notte.blogspot.com/2007/10/spegnere-la-luce.html

    Come me hai fatto bene a restare sconosciuta, a non far prevalere la vanita’ di mostrarti.

    Solo un piccolo errore, se mi permetti una critica minima, quello di aver “telefonato” a varie persone e di averlo detto pubblicamente. Cio’ ha reso vulnerabili queste persone poiche’ gli psicotici, attaccandosi ad ogni piccola traccia che possa portare a te, vanno poi a perseguitare chi ha confermato di aver ascoltato la tua voce.

    Se una donna (ma anche un uomo che non voglia avere noie future), intende mantenere la sicurezza assoluta, pur continuando a parlare liberamente senza ipocrisia o falsita’, deve forzatamente chiudersi nella virtualita’ ASSOLUTA.

    Visti gli sviluppi delinquenziali addirittura meglio che NON RIVELI MAI chi sono gli amici che la conoscono. Anche se dirlo potrebbe servire a dimostrare il suo genere femminile (cio’ che io chiamo l’impulso di vanita’), e’ assolutamente controproducente creare dei varchi in cui gli schizzati possono inserirsi.

  6. illustre1966 Says:

    Sul fatto di non devirtualizzarsi mai, purtroppo, e a ragion veduta, devo approvare ciò che dice chiara.

    Il gioco non vale la candela: almeno in una devirtualizzazione di massa come una cena!

    Al limite lo si può fare con qualcuno che “ispira” fiducia: ma anche lì c’è un margine di errore imponderabile.

    Per esempio, il primo con cui mi ero devirtualizzato fu siggy: ancora adesso non finisco di pentirmene!!! ;-D

  7. Chia®a di Notte (Klára) Says:

    Ciao Illu 🙂

    Come vedi, basta che io scriva un post “dirompente” e qualcuno altrove si agita 🙂

    Piccoli nick crescono. Allorquando il pisquano viene “scovato” nei panni di un nuovo nick, nel frattempo ne ha gia’ creati almeno altri cento.
    Credo che abbia un sistema per ricordarsi tutte le PW oppure ne usa una unica, comunque il suo giochino, con la mente “fusa” che ha, e’ quello di stare tutto il giorno al PC e far crescere questi piccoli nick da ZERO post (quindi non affidabili) in modo che si facciano strada nel panorama dell’immondezzaio.
    E’ il prodotto di una mente malata che reitera all’infinito la sua coazione a ripetere.

    Altro nick che mi da’ una “strana” impressione e’ COPPARO…

    Stay tuned :-)))

  8. luce Says:

    @Chiara di notte
    Giustissimo il tuo commento a riguardo dei rapporti telefonici con ragazze che poi sono state prese di mira, solo un piccolo particolare, e cioè che anche altre donne che mai ho conosciuto nè telefonicamente, e con le quali non ho neanche mai interagito, siano finite nella mischia ed insultate pesantemente.
    Sono certa della mia onestà intellettuale, non sono mai stata un tipo vendicativo, solo che questa volta col signorino dal grembiule infarinato andrò fino in fondo, e siccome lo farò fuori dagli ambienti virtuali voglio proprio vedere con chi se la prenderà.
    Chissà se le pizzette che prepara con tanto amore ( ricetta della sua bisnonna ahimè scomparsa )mentre posta sul forum digitando con un piede lieviteranno ancora, dovrà chiudere il baretto con annessa pizzeria al taglio per la scontentezza dei clienti abituati ad impasti assai più friabili, mi dispiace tanto, sigh, sigh.
    Che bravi che sono in quel forum, riescono addirittura a far parlare personaggi e a dotarli di personalità senza nemmeno che tali personaggi sappiano di essere iscritti su quel forum, ma mai dire mai, qualcuno di quei nomi in silenzio ha visto, letto, poi dopo anni, ha pure scritto.
    Gli altri non so, per me ancora un’anima vera non ce l’hanno.

  9. Chia®a di Notte (Klára) Says:

    Ehi Luce, hai visto che revival stanno facendo nell’immondezzaio?

    C’e’ chi sia agita talmente tanto che e’ andato a ripescare i vecchi 3D in cui la gente CERCAVA di dimostrare che io ero “questo o quella”.

    Senza mai riuscirci per l’altro :-)))

    Mi sono divertita tantissimo a prenderli per il culo quando cercavano di affibbiarmi le identita’ piu’ bizzarre :-))

    Fenomeno quello che non e’ mai cessato ee che anche oggi, come si puo’ notare, continua 🙂

    Certa gente non vuol accettare il fatto che la verita’ possa essere molto piu’ semplice di quella che cercano di “vendere in giro” a tutti i costi: cioe che io sono cio’ che affermo e a quei tempi NON CONOSCEVO nessuno. Anche se alcuni sapevano chi ero.

    Ero ancora famosa e ricordata :-))

    Comunque hai notato come, quando Bonaventura viene nominato, nell’immondezzaio diventa tutto un gran fermento?

    E pensare che c’era chi, prima che in quella fogna arrivassi io, scriveva i post facendosi credere Sally quando Sally e’ probabile che non abbia mai saputo nulla del forum di EF. Una volta ci ho pure chattato con Sally in messenger… Se solo avessi immaginato chi era in realta’ …

    Infatti qualcuno utilizzava il suo nome per farsi passare per lei…
    E sai qual e’ la cosa buffa? Che quella persona che si faceva passare per Sally (che poi era un ometto) ci credeva DAVVERO di essere Sally :-)))

    Guai a contraddirlo… andava in paranoia.

    Pero’ mi ha fatto piacere rileggere i post di Parsival quando ci “becchettavamo”.
    Pensa che con Parsival, in seguito, sono entrata un po’ piu’ in confidenza (credo che ancora mi legga) e lui si e’ scusato con me per quei suoi giudizi che, a posteriori, non riteneva piu’ veri.

  10. lucenera Says:

    vedi che fanno lo stesso anche con me, voglio dire è umano e comprensibile trovare delle somiglianze in questo o in quell’altro nick, una sparata si può anche concedere, ne ho fatte anch’io molte, alcune le ho azzeccate ma solo con nick del tipo mitic-sega-blu, troppo scemo per fare multinick credibili o altri esempi del genere, ma arrivare a creare casi e sostenere tesi spiegandone il fondamento che le riterrebbe plausibili mi sembra da pazzi scatenati.
    Sally non so chi sia, ma ti assicuro che altre donne che si sono mosse all’interno di quel forum con personalità ben precise non esistevano, sicuramente avrò chattato anch’io con una di loro, non c’è da meravigliarsi.
    Vorrei dirti una cosa, sento il dovere di farlo ma soprattutto il bisogno; non so se tu hai mai avuto paura di qualcuno, se fosse accaduto sarebbe stato normale, io ne avrei avuta ad esempio, ma se posso tranquillizzarti e dirti che tra quei psicopatici, compresi quelli infarinati fino all’osso del collo, non ce n’è nemmeno uno che possa farti del male nella vita reale.
    Stai serena, è un diritto sacrosanto per una ragazza esserlo.
    Starò fuori per un pò ma tornerò a scriverti, era tanto che volevo farlo ma allo stesso tempo ci tenevo prima ad uscire da quel forum per non creare collegamenti dannosi per te, spero tu l’abbia capito che l’unico freno che mi impediva di partecipare era questo.

I commenti sono chiusi.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: