Di nuovo i commenti

Ho riattivato la possibilita’ d’inserire commenti.

Dopo un paio di giorni di riflessione su quanto e’ accaduto ho deciso che non ha senso proseguire nella polemica.
Come ho gia scritto nel mio post di ieri e’ preferibile lasciar perdere questi malati di mente perche’ controbatterli vorrebbe dire solo dar loro una considerazione che non meritano. Unica cosa che chiedo a chi mi stima e’ la collaborazione per segnalare (eventualmente a chi non conosce tutta la storia) che io non ho niente a che spartire con chi usa il mio avatar ed il mio nick per infamare la gente ed inviare virus in giro.

Per cui:

  • da questo momento non leggero’ e non commentero’ piu’ alcun blog che non appartenga a persone delle quali mi fido e che stimo.
  • da questo momento cerchero’ di non cadere piu’ nella sterile polemica con personaggi (anche marginali) che non meritano alcuna attenzione. Pensino di me cio’ che vogliono, tanto contro la stupidita’ non c’e’ rimedio.
  • da questo momento non faro’ piu’ niente per dimostrare la mia autenticita’, in quanto chi legge deve avere la capacita’ di capire e farsi (giustamente) una sua idea. Chi non capisce o non vuol capire, si fotta.

A parte cio’ continuero’ a scrivere i miei pensieri in questo blog infischiandomene dei giudizi altrui. Un diario non deve avere limiti.

Ben ritrovati 🙂

Annunci

22 Risposte to “Di nuovo i commenti”

  1. davide Says:

    Cara Chiara,

    condivido il 100% di quello quello che hai detto. Qui vermi non meritano nessuna attenzione.

    Però ti confesso che dopo le cose vergognose che hanno scritto in questi giorni un po’ mi rode che la facciano franca. Ti assicuro che se questi idioti fossero citati in tribunale per un risarcimento danni, sarebbero condannati a pagare una somma (su questo c’è giurisprudenza pacifica) che li ridurrebbe sul lastrico, oltre naturalmente alle condanne penali.

    Tanti saluti dal tuo Davide

  2. Chia®a di Notte (Klára) Says:

    Ciao Davide. Ben ritrovato 🙂

    che li ridurrebbe sul lastrico

    Questa e’ gente che non ha un soldo bucato… fidati. :-))

    Cio’ che andava fatto e’ stato fatto.

    Non ho alcuna voglia di perdere un secondo in piu’ del mio prezioso tempo dietro a questi matti. Che dicano cio’ che vogliono. Le persone per bene capiranno. Le altre potranno tranquillamente fottersi.

    L’unico accorgimento che chiedo, a te ed a coloro che sono disponibili, e’ quello di intervenire (come ho visto hai gia’ fatto) segnalando l’inganno laddove cio’ dovesse verificarsi.

  3. illustre1966 Says:

    Finalmente!!!

    Ci sei arrivata…. 😀

  4. Chia®a di Notte (Klára) Says:

    Ciao Illustre, ben ritrovato 🙂

    Ci sei arrivata…

    Coma sai sono un po’ tonta. 🙂

  5. Flyingboy Says:

    хорошо иметь тебя назад

    E un piacere averti indietro

    🙂

  6. Chia®a di Notte (Klára) Says:

    Ciao Flyingboy ben ritrovato 🙂

    хорошо иметь тебя назад

    Non ti offendi se ti dico che il tuo russo, anche se buono, non e’ perfetto, vero?
    🙂

  7. davide Says:

    Cara Chiara,

    “”Non ho alcuna voglia di perdere un secondo in piu’ del mio prezioso tempo dietro a questi matti. Che dicano cio’ che vogliono. Le persone per bene capiranno. Le altre potranno tranquillamente fottersi.
    L’unico accorgimento che chiedo, a te ed a coloro che sono disponibili, e’ quello di intervenire (come ho visto hai gia’ fatto) segnalando l’inganno laddove cio’ dovesse verificarsi””

    Hai assolutamente ragione, non vale la pena perdere un centesimo di secondo per quei vermi.
    In fondo non tutti i mali vengono per nuocere, perchè il fatto che non ti occuperai più dei fetenti non può che fare la gioia dei tuoi lettori.

    Per il resto questa mattina quando sono arrivato al lavoro ho subito chiamato il mio amico poliglotta e gli ho fatto scrivere una segnalazione in inglese (quella in italiano la avevo già fatta). Mi sono anche permesso, spero che non ti offendi, di farmi tradurre (poichè lui parla il russo meglio dell’italiano) quello che vi siete dette te e Alexia sul suo blog in russo: comunque non c’era niente di segreto.

    Infine mi sembra che hai mantenuto quasi tutto della grafica precedente. Te lo dico perchè credevo che volessi creare una grafica diversa per distinguerti dal clone. Hai fatto bene a mantenere questa grafica perchè è molto bella.

    Tanti saluti dal tuo Davide

  8. Antonio Says:

    molto bene signora ! molto bene !
    ma si ricordi che la controllo :-))
    Un caro saluto

  9. Antonio Says:

    voglia anche dire un’altra cosa prima di andare a dormire.
    Io credo in Lei signora.

  10. Alex Says:

    Ben tornata:-)

    la cosa migliore è quella di ignorare tali persone anche se è quella che fa arrabbiare di più.
    Dovrai conviverci nel tempo in proporzione a quanti problemi hanno…..

  11. Chia®a di Notte (Klára) Says:

    Ciao Alex, ben ritrovato 🙂

    cosa migliore è quella di ignorare tali persone anche se è quella che fa arrabbiare di più.
    Dovrai conviverci nel tempo in proporzione a quanti problemi hanno…..

    Vedi, gia’ adesso me ne frego. Basta non leggere e seguire quei deliri e tutti staremo meglio.

    Sono anche io certa che costoro, invece, continueranno ad essere ossessionati da me, ma questo non e’ un mio problema.

    Di sicuro io continuero, con il mio blog, esattamente come prima. Se vorro’ scrivere qualcosa non mi faro’ certo intimorire da dei dementi 🙂

    Il fatto e’ che tanta gente si fida troppo di quello che vede.

    Se hai visto il film “Codice Swordfish” c’e’ una frase che John Travolta dice ad un certo punto: la gente crede a cio che vede, ma un bravo mago (o una brava maga) riesce a depistare.

    Se non fosse cosi’ non mi chiamerebbero con un nome che non mi appartiene, non credi? 🙂

    Se poi, come dicono loro, sono sicuri di chi sono perche’ non vengono direttamente da me e ne discutiamo? :-))))

  12. Alex Says:

    Chia®a di Notte (Klára) said…

    Sono anche io certa che costoro, invece, continueranno ad essere ossessionati da me, ma questo non e’ un mio problema.

    Più si è in vista e più si viene attaccati…….

  13. duval Says:

    @flyingboy:
    E un piacere averti indietro

    Beh, anche indavanti non dovrebbe essere male!

    Chiara, se manterrai le tue promesse … io … io … boh? … non so …

  14. Chia®a di Notte (Klára) Says:

    Chiara, se manterrai le tue promesse … io … io … boh? … non so …

    Duval, hai iniziato a balbettare? :-))

    Anche tu avevi promesso un bel racconto.

  15. Flyingboy Says:

    @Chiara & @Duval
    &@tutti

    Mi scuso per eventuali equivoci
    Era una vecchia battuta

    Il giusto sarebbe a dire:

    Kак хорошо что ты вернулся

    E un piacere che sei tornata.

  16. duval Says:

    @Chiara:
    Anche tu avevi promesso un bel racconto.

    Mah, guarda, a proposito di Lilith, avrai visto l’esito sconfortante del mio post “La cicatrice di Angie” su EF.

    Forse scrivo stringato dando per scontate troppe cose: prima tra tutte le capacità elaborative di chi legge. Ma è l’ineludibile sofferenza del colloquio virtuale.

    Hai visto gli interventi di Bouche e, soprattutto, di quella minorata di Lucenera?

    Il racconto magari te lo invierò come messaggio privato.

    Stammi bene.

  17. Chia®a di Notte (Klára) Says:

    Hai visto gli interventi di Bouche e, soprattutto, di quella minorata di Lucenera?

    Duval, a volte l’incomprensione puo’ nascere da una virgola messa fuori posto. Ti ricordo che all’inizio, in IER, anche noi due ci siamo “beccati”.

    Posso dirti sinceramente che, fin quando non conosco un po’ meglio una persona, difficilmente anche io riesco ad accettare certe affermazioni.

    Per esempio quella relativa alla privacy e’ una questione che mi sta molto a cuore e, sia come escort (quando professavo), sia come donna non ho mai sopportato chi andava in giro a parlare troppo di me.

    Forse e’ per questo motivo che, nonostante in molti sappiano chi ero, nessuno si azzarda a dirlo in giro. Cio’ e’ quantomeno gratificante poiche’ significa che queste persone tengono piu’ alla mia stima che a “farsi belli” con gli amici.

    Comunque credo che fra te e Lucenera ci sia stato un momento d’incomprensione ed a lei, se mi legge, vorrei dire: meglio un duval-erick “vero” che una miriade di multinick tesi solo ad alimentare situazioni patologiche che vivono all’interno delle loro menti devastate.

    Un Duval potra’ avere tutti i difetti possibili, ma almeno si pone come “autentico” rispetto al prossimo e non fa ricorso ad espedienti da cerebroleso per essere considerato un “figo” in una comunita’ virtuale.

    Per il racconto aspetto trepidante che tu me lo invii. Dovrai solo dirmi se vorrai vederlo pubblicato in questo blog. 🙂

    Buona giornata.

  18. Yumi Falta Says:

    vorrei citare un detto tedesco:
    “was kümmert es die stolze eiche, wenn sich ein borstenschwein dran wetzt”.
    succo: che ti ne frega ? vai avanto così e non perdi energia e tempo per fare la battaglia! sapiamo, quale è il tuo – e siamo qui.
    baci

  19. Chia®a di Notte (Klára) Says:

    Ciao Yumi, ben arrivata. Mi fa piacere trovarti anche qui. 🙂

  20. Bibi Says:

    “duval said…
    @Chiara:
    Anche tu avevi promesso un bel racconto.

    Mah, guarda, a proposito di Lilith, avrai visto l’esito sconfortante del mio post “La cicatrice di Angie” su EF.

    Forse scrivo stringato dando per scontate troppe cose: prima tra tutte le capacità elaborative di chi legge. Ma è l’ineludibile sofferenza del colloquio virtuale.

    Hai visto gli interventi di Bouche e, soprattutto, di quella minorata di Lucenera?

    Il racconto magari te lo invierò come messaggio privato.

    Stammi bene.”

    uè duval..anche tu però..che ti aspettavi? Il famoso post perfetto senza necessità di risposta non potevi certo trovarlo nella cloaca maxima. Stammi bene.
    a.y.s. Bibi

  21. michail tal Says:

    Accidenti,
    ribadisco di non essere un esperto di blog, frequento solo qualche forum per condividere informazioni.
    Mi aveva colpito la filippica di chiara contro i suoi “detrattori”, cosi’ ho fatto una visitina sul blog “clone”.
    Non nascondo che mi ha piuttosto impressionato. Dopo qualche indagine sui messaggi e altri dettagli si capisce che quello è il clone, ma per il primo minuto mi è sembrato di essere in un film di Cronenberg…o in un romanzo di Ballard o Dick…anche quello riporta scritte tipo: esiste un blog clone che si chiama…etc etc…davvero notevole. Convengo che si deve essere affetti da una buona dose di psicosi per profondere tanta energia nel rompere i coglioni…

    Senti cambio un attimo discorso per cercare di soddisfare un’impellente curiosità: ma tu giochi a scacchi?
    non è che poi si scopre che sei la sorella della Polgar?!
    ;-)!!
    ciao

  22. Chia®a di Notte (Klára) Says:

    Convengo che si deve essere affetti da una buona dose di psicosi per profondere tanta energia nel rompere i coglioni…

    Purtroppo oggi questi psicotici hanno ancora piu’ tempo dato che son tutti dei falliti disoccupati.

    ma tu giochi a scacchi?

    Un po’. Ma non sono brava 🙂

I commenti sono chiusi.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: