Lo sfogo di un’amica

ECCOLO QUI. Lo potete leggere integralmente. Ho la brutta abitudine di salvare tutto cio’ che ritengo interessante. Ovvio che se l’amica Bouche desidera che il suo sfogo venga rimosso, basta che lo chieda e non avro’ problemi a cancellarlo.

Spero che, avendo modo di leggerlo, molti di coloro che dicono di aver capito poco o nulla di quanto avvenuto ieri, possano almeno farsi una piccola idea a riguardo.

Ho quasi l’impressione che ci sia un collegamento fra i fatti avvenuti nell’immondezzaio, con relativa cancellazione del post di Bouche, e certi personaggi che ieri, stranamente, hanno attuato un attacco anche nei confronti miei e di questo blog.

Pare che il mio post intitolato “L’insostenibile pesantezza del non essere” sia andato a “pizzicare” alcune corde che non dovevano essere pizzicate. Si trattava di una parodia di un noto romanzo, ma purtroppo c’e’ chi non e’ in grado di percepire l’ironia.

PS: per un paio di giorni, togliero’ la possibilita’ di commentare. Sto ristrutturando la grafica ed i post in modo da rendere piu’ difficile il lavoro di coloro che tentano di confondere le acque.

Annunci

9 Risposte to “Lo sfogo di un’amica”

  1. davide Says:

    Cara Chiara,

    ho letto l’articolo dell’amica Bouche e non posso che esprimerle la mia solidarietà.

    Quanto al pazzo è ormai giunto alla canna del gas. Con tutto quello che sta combinando non fa altro che far capire a tutti in che stato si è ridotto.

    Tanti saluti dal tuo Davide

    PS. non so se questo commento potrà passare per via della ristrutturazione.
    Comunque dato che per un paio di giorni sarai impegnata a ristrutturare la grafica (lo so che sei una vera artista) ti auguro buon lavoro.

  2. Chia®a di Notte (Klára) Says:

    non so se questo commento potrà passare per via della ristrutturazione.

    Nel momento in cui togliero’ la possibilita’ di commentare, Davide, lo capirai perche’ il sistema ti segnalera’ la cosa. Ma come ho detto sara’ solo per un paio di giorni. Forse meno. 🙂

  3. Alessandro Says:

    Come faremo senza di te:-))))

    Quando le persone si risentono è perchè sono state colpite nell’orgoglio……

    Ma si risentono sempre? hanno dei grossi problemi….

  4. Chia®a di Notte (Klára) Says:

    Alessandro said…
    Come faremo senza di te:-))))

    Senza di me?
    Chi lo ha detto? 🙂

    Io sono sempre vigile ed attenta, non preoccuparti 🙂

    Solo che per ragioni tecniche dovro’ far modifiche al blog e non avro’ tempo per star dietro ai commenti. 🙂

  5. Alex Says:

    un pò mi preoccupo si:-))))

    a parte gli scherzi buon lavoro

    e non affaticarti troppo:D

  6. Chia®a di Notte (Klára) Says:

    Alex, qualcosa pero’ si puo’ fare: chi ha un blog dovrebbe avvertire che ci sono in giro degli psicotici che amano questo genere di giochetti. Magari facendo girare la notizia tramite i blog e gli amici si puo’ ottenere che alla lunga queste persone vengano riconosciute e isolate.

  7. Willyco Says:

    Scusate l’irruzione. Non conosco il dettaglio, ma immagino fin troppo bene lo scenario.
    Un abbraccio di solidarietà a Bouche, che non conosco personalmente ma che ho letto ed apprezzato più volte.

  8. Marina, Bouche e le altre donne. Says:

    Più che grazie per avermi dato la possibilità di riscrivere le parole che sono magicamente scomparse, non posso dirti.
    Ma approvo in pieno la tua scelta di evitare ulteriori commenti.
    Quindi la solita incursione notturna finisce con un saluto grato.
    Bouche

  9. Chia®a di Notte (Klára) Says:

    Cara marina, e’ sempre un piacere vederti “passare” nel mio blog 🙂

I commenti sono chiusi.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: