Cara Lucenera

Ti ho seguita fin dall’inizio e devo dire che stimolavi la mia attenzione. Tutto quell’accanirsi dei pisquani contro di te, tutto quell’attribuirti identita’ non tue, tutta quell’ossessione per metterti a tacere ed estrometterti ti ha resa simpatica… all’inizio.

Non ho mai dubitato che tu fossi una donna. I tuoi post per un certo periodo sono stati origine di riflessione e per un momento avevo creduto che tu fossi un personaggio “originale”, cioe’ nuovo, immacolato, integro, mai apparso prima in quell’immondezzaio dove, a quanto pare, ti piace sguazzare.

Non so a cosa sia dovuto il tuo cambiamento. Devo essere sincera: sono rimasta delusa nel vedere la tua linea forumistica, interessante, provocatoria, combattiva, orgogliosa, virare verso il cazzeggio noioso ed inconcludente tipico non solo di chi dimostra di aver sostituito la profondita’ del concetto con la superficialita’ piu’ idiota, ma anche di un’ossessiva ricerca di plauso e visibilita’, caratteristica di una persona che in passato aveva gia’ frequentato quel luogo con un altro nickname.

Sono certa che tu negherai, dirai che sbaglio, ma nel virtuale le impressioni contano molto ed io ho l’impressione che tu non stia dicendo la verita’ quando affermi di non aver frequentato quel forum con altri nomignoli in tempi in cui anche io ero presente.

Esaminando i tuoi interludi dialettici con taluni personaggi, i termini usati, la frammentazione delle frasi, il senso ironico, le tracce di DNA che traspirano attraverso il piatto schermo sul quale leggo i tuoi ultimi post, posso dire che riesco a udire suoni lontani, note di una musica gia’ sentita. Una fanfara di scaligera memoria che mi riporta indietro ai tempi in cui conoscevo una persona della quale, a torto, mi fidai.

Annunci

10 Risposte to “Cara Lucenera”

  1. davide Says:

    Cara Chiara,

    non ho mai letto Lucenera, tranne per quel breve periodo legato alla vicenda di Illustre, e pertanto non posso dare giudizi su quanto hai detto, anche se so che quando dici qualcosa parli con cognizione di causa. Ricordo che tempo fa alcuni lettori si indignarono perchè parlavi del declino italiano: ebbene subito dopo sono apparsi i dati che mostravano che l’Italia è stata superata dalla Spagna per reddito pro capite e fra poco sarà superata da tanti altri paesi.

    Non ho mai provato interesse per l’immodezzaio, anche se qualche volta lo ho letto, però mentre capisco perchè un maschio lo frequenti meno chiaro mi è perchè lo frequenti una donna. Probabilmente le donne che frequentano quel posto sono quasi sempre escort e questo può avere un senso.

    Per il resto credo che tu abbia capito (come riesci a farlo non riesco proprio a comprenderlo) chi si nasconde dietro il nick Lucenera.
    Io ho capito solo che è una donna e che tu la conoscevi da tanto tempo e che ti sei incautamente fidata di lei. Poichè io sono molto curioso, mi piacerebbe sapere (senza violare la riservatezza di nessuno) di che nick (o multi nick) si tratta.

    Tanti saluti dal tuo Davide

  2. pisconzio Says:

    “Scaligera memoria”??? Oo (sguardo stranito)…
    Zvuoi Zdire Zche Zpotrebbere Zessere Zl’amica Zdi………??? 😀
    Tanti auguris (con la esse finale…).

  3. Chiara di Notte (Klára) Says:

    Poichè io sono molto curioso, mi piacerebbe sapere (senza violare la riservatezza di nessuno) di che nick (o multi nick) si tratta.

    Questo e’ un commento che non avrei voluto fare. Avrei preferito “chiuderla” qui ed andare dritta per la mia strada. Ho scritto cio’ che dovevo scrivere per correttezza nei confronti di chi mi legge, dato che nel passato ho cercato di supportare quel nick (Lucenera), che mi era sembrata coerente, ma essendomi accorta che dietro si cela una persona che con me non sie e’ comportata bene (nonostante la fiducia che le ho dato e l’aiuto che non le ho mai negato), ho ritenuto opportuno inviarle un messaggio per avvertirla che da questo momento in poi, se per caso credesse di ingannarmi ancora, puo’ togliersi dalla testa l’idea che io possa essere una stupida.

    Sono consapevole che nel web e’ molto forte il sentimento di “negazione del misfatto”, tanto che certe persone tendono a rimuovere le fetenzie che giornalmente commettono nei confronti di chi da’ loro fiducia, ma avrei preferito lanciarle il mio messaggio e tornare alle mie cose. Invece noto che il mio post ha scatenato ulteriori polemiche nell’immondezzaio e adesso qualcuno cerca d’intorbidare le acque cercando di insinuare il sospetto che Lucenera possa essere io.

    A questo punto sono costretta ancora una volta ad usare la mia tastiera per cercare di dare ordine a tutto cio’ che e’ accaduto dal momento in cui ho messo piede in quella merda di forum fino a quando ne sono uscita. O come direbbero alcuni, ne sono stata bannata.

    Premetto e lo ripeto ancora una volta, specialmente a Charun che accenna a capre ungheresi, che io con Lucenera non ho rapporti. Lucenera non sono io. Posso immaginare chi sia, anzi se mi fido delle mie impressioni credo di essere certa di chi si nasconde dietro a quel nick, ma NON SONO IO.

    Non diro’ mai il nick con il quale tutti l’hanno conosciuta, si tratta comunque (secondo me) di una ragazza (anche se a volte ci ho visto dietro lo zampino di un uomo complice) che nell’immondezzaio ha avuto piu’ nicknames, uno dei quali era quasi certamente Piedivelati.

    Questa persona ed il suo complice hanno da sempre una specie d’ossessione per la sottoscritta. Pensate che non si contano i tentativi d’emulazione che sono stati fatti cercando di spacciarsi per me.

    Cerchiamo di ricapitolare dall’inizio: nel 2004-2005 ero assente dal web per ragioni mie personali (ero presente solo in uno sparuto gruppo di discussione composto da un ristrettissimo numero di amici). Nnonostante cio’ il mio nick riverberava un po’ ovunque, per le ragioni descritte nel mio post intitolato “Chi e’ Chiara?” e questo, a quanto pare, dava fastidio a certi “pisquani nascenti”, cioe a coloro che iniziavano a vedere nel web il luogo ideale ove poter vivere il loro narcisismo e poter essere considerati qualcuno invece delle nullita’ che nella realta’ erano.

    Fu cosi’ che uno di questi pisquani s’iscrisse nell’immondezzaio utilizzando il nick Chiara di Notte. Nonostante lo scopo dichiarato fosse quello di richiamare la mia attenzione per attirarmi nell’immondezzaio (a suo dire era curioso di conoscermi), con il successo che riscosse in quanto chi lo leggeva lo credeva me, si crearono le condizioni per cui il gioco poi gli prese la mano perche’ questo interesse morboso suscitato inizio’ ad alimentare il suo ego in modo abnorme, tanto che fu sul punto di ritenersi una specie di “semidio” del forum.

    Ovviamente non vi sto a raccontare le idiozie cosmiche che questo essere scriveva con il mio nickname, ma io non sapevo niente e continuavo tranquillamente la mia vita fino a quando un amico che leggeva il forum mi avverti’ e mi comunico’ che nel tal posto qualcuno stava utilizzando bellamente il mio nickname e si fingeva me.

    Mi iscrissi dunque nell’immondezzaio al solo scopo di avvertire coloro che mi avevano conosciuta in passato, che la persona che stava scrivendo con il nick “Chiara di Notte” non ero io. Dopo di che iniziai a frequentare quel posto, che all’inizio era anche un luogo interessante, e dopo una lunga ed estenuante trattativa con il pisquano per riottenere del mio nick originale (che mi fu restituito), a settembre 2005 iniziai, dopo quasi 3 anni di non frequentazione, a bazzicare di nuovo il web.

    Fin qui tutto ok se non che, frequentando quel luogo, un po’ alla volta mi resi conto che le situazioni all’interno non erano proprio cristalline. Tralasciando il fatto che alcuni dei nick eminenti erano di fatto “manager” di ragazze che esercitavano, la cosa piu’ disgustosa avvenne in occasione di quando venni a conoscenza che un gruppo di persone (fra le quali il pisquano del mio nickname), ad insaputa di tutti gli altri iscritti, leggevano i messaggi privati e venivano a conoscenza di segreti privati e dati sensibili degli ignari frequentatori.

    Denunciai di fronte al forum la cosa, che ovviamente non fece piacere a chi fino a quel momento stava accumulando notizie su tutti, e fu come se avessi aperto il vaso di Pandora: iniziarono ad insultarmi ed ad attaccarmi con decine di nick molti dei quali multipli e creati per quel solo scopo.

    Non sto a far nomi, nick, eccetera, chi mi ha seguita in questi ultimi due anni sa benissimo di chi sto parlando, ma l’attacco personale e la persecuzione a cui venni sottoposta (anche con il beneplacito di Admin) fu qualcosa alla quale, onestamente, non ero preparata. Credevo di ottenere ringraziamenti da parte del forum invece ottenni solo insulti.

    Il mio carattere fece il resto. Invece di uscirmene in buon ordine e mandarli tutti a cagare, come sarebbe stato giusto, restai li’ a combattere contro i mulini a vento e contro personaggi squallidi e border line, molti dei quali sono ancora presenti e scrivono bellamente come se niente fosse stato.

    Comunque, la frequentazione dell’immondezzaio mi porto’ a conoscere anche alcune persone per bene, molte delle quali sono ancor oggi in buoni rapporti con me, mentre altre di cui vi parlero’, si sono dimostrate quanto di piu’ fetente possa esistere. Pensate che facevano le ipocrite per ottenere la mia fiducia e poter per poi riportare ogni mia frase a chi aveva il compito di ostacolarmi.

    La persona alla quale e’ rivolto questo mio sfogo ed alla quale attribuisco oggi il nickname Lucenera, e’ una ragazza a cui ho donato la mia fiducia per poi scoprire che inviava le mie chat a Ugo Piazza e ad altri che non voglio neanche rammentare perche’ il solo loro pensiero mi suscita la nausea.

    Non so che motivi avesse per detestarmi a tal punto, dato che con lei ho sempre cercato di comportarmi correttamente, ma posso intuire che le ragioni fossero prettamente legate ad un sentimento d’invidia nei confronti di chi, forse con una personalita’ meno banale, aveva l’aveva messa in ombra.

    La sua bramosia di volermi sovrastare a tutti i costi l’portata nel tempo a crearsi varie personalita’ quasi tutte tentativi di emulazione della figura della escort “controcorrente” ed anticonformista stile “Chiara di Notte”.

    Ultima di queste emulazioni e’ Lucenera che inizialmente ha tratto in inganno anche me.

    LUCE = CHIARA
    NERA = NOTTE

    Anche il nick non e’ stato scelto a caso.

    La gente ancora non riesce ad accettare il fatto che IN QUEL LUOGO non sono piu’ iscritta. Non uso doppi nickname, scrivo solo in questo blog e posseggo un solo avatar in Second Life.

    Si’ certo, leggo ancora l’immondezzaio, soprattutto se viene fatto accenno al mio nick, ma non ho alcuna intenzione di rientrarci. Sto bene dove sono, ho i miei pochi amici, scrivo cio’ che sento e mi rivolgo a coloro che sono sicura sanno apprezzarmi.
    Il resto non mi interessa. Fra l’altro sto anche portando a termine quel lavoro di rimozione dei vecchi post che trattano di polemiche passate e che non interessano piu’ a nessuno.

    Per cui, caro Charun, per cortesia evita di fare accenni a capre ungheresi con chiaro riferimento a me, perche’ io con Lucenera non c’entro nulla e questo post era solo per ricordare alla titolare di quel nick che non mi sono scordata le sue scorrettezze nei miei confronti… e non solo nei miei confronti.

  4. illustre1966 Says:

    Vorrei puntualizzare…..che NON sono io Lucenera! ;-)))))

    C’è una cosa che non capisco davvero di te chiara: perchè te la prendi tanto se anche sta ragazza ti imita?….

    Lasciala fare: se si diverte così, va bene no?

    Non ti aggiunge nè ti toglie nulla…

    P.S. Non ne ho davvero idea se è colei che pensi.

  5. Chiara di Notte (Klára) Says:

    perchè te la prendi tanto se anche sta ragazza ti imita?….

    Semplice: se lascia credere che sono io ed irrita derminati personaggi capaci d’inficiare la vita reale delle persone basandosi sulla prepotenza e la prevaricazione, a farne le spese potrebbero essere persone che mi sono amiche.

    In passato e’ accaduto che qualcuno, cercando di avvicinarsi a me per “farmela pagare”, abbia creato fastidi anche seri.

  6. Devas Says:

    mi sono sempre chiesto il senso di certe cose: multilink, stupidi intrighi. E’ incredibile dove possono arrivare le miserie umane: e si, perchè sono davvero miseri, malati. Ma qualcuno, perchè non posso credere che non vi sia una logica, mi può spiegare il perchè di certe azioni, atteggiamenti? Non sto scherzando, sono poco intelligente, non capisco, giuro!

  7. Chiara di Notte (Klára) Says:

    Non sto scherzando, sono poco intelligente, non capisco, giuro!

    Allora sono poco intelligente anche io, ma l’intelligenza non risolve il problema in quanto certe persone si muovono con una logica degna di una psicopatia.

    Perche’ di vera psicopatia si tratta. Se vai a leggere in questo mio diario il post sulla sindrome d’Asperger vi troverai riflessi molti personaggi che hanno popolato ed ancor oggi popolano i forum con i loro innumerevoli nick.

    Loro credono di giocare al teatrino muovendo i loro personaggi che recitano una commedia di cui loro sono registi ed attori. Sono ignari fanciulli che non si rendono conto (perche’ non ci arrivano) che giocare con il privato delle persone equivale a giocare con un’arma carica.

    Comunque, a parte questo, io ho cercato di darmi una spiegazione “maliziosa” anche riguardo al comportamento delle ragazze… certe ragazze. Parlo di coloro che, a differenza della sottoscritta, si trovano a loro agio con psicotici di tal calibro e la risposta e’ stata: INVIDIA.

    Altro non so dirti se non che ancora una volta nell’immondezzaio, multinick appartenenti sempre ai soliti noti, che mi ricordano tanto ippopotami blu, stanno postando foto di “persone”, infrangendo ogni regola di correttezza e di buon senso al solo scopo di far del male gratuitamente.

  8. Devas Says:

    non volevo più leggere lo schifo di EF, ho guardato: mi pare impossibile. Ma da chi hanno avuto le immagini? Ma chi può essere così schifoso? Chi le ha pubblicate è un poveraccio, ma chi ha fornito il poveraccio è uno schifoso/a.

  9. Chiara di Notte (Klára) Says:

    Chi le ha pubblicate è un poveraccio, ma chi ha fornito il poveraccio è uno schifoso/a.

    Hai perfettamente ragione Devas. ed e’ ancora piu’ schifoso chi “gioca” allo sporco gioco di voler far risultere colpevole chi non e’.

  10. Chiara di Notte (Klára) Says:

    La cosa strana e’ che Lucenera, pur leggendo questo blog, non mi ha mai contattata per smentire le mie supposizioni.

    E’ vero che non e’ tenuta a farlo e che nonostante tutto potrei sbagliare. In fondo si tratta pur sempre di impressioni e non di certezze, pero’ se non sono sulla strada giusta e quindi non si tratta della persona da me immaginata, potrei darle un concreto aiuto per controbattere taluni pisquani che l’assillano,

I commenti sono chiusi.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: