Il valore della privacy

Vorrei segnalare QUESTO ARTICOLO di Marina Hyde a proposito dell’importanza che oggi assume la privacy nel contesto virtuale.

Il web e’ un terreno fertile in cui possono proliferare pulsioni da sempre insite nell’animo umano, che fino a ieri non avevano modo di esprimersi per la mancanza di un “mascheramento” oggi ottenibile grazie all’anonimato, che rischiano di essere molto pericolose per chi tende a dire troppo di se’. Soprattutto con i blog.

Chi racconta in ogni dettaglio la propria vita, pubblica fotografie, dichiara nomi, cognomi ed indirizzi facilmente rintracciabili, conviene sia prudente, perche’ rischia di trovarsi in situazioni veramente spiacevoli. Internet puo’ diventare un luogo molto pericoloso per chi non assume le dovute cautele.

PS: Non ho voglia di tradurlo in Italiano, ma sono certa che chi mi legge comprende benissimo anche l’Inglese.

Annunci

18 Risposte to “Il valore della privacy”

  1. davide Says:

    Cara Chiara,

    per quanto riguarda la privacy, ne avevamo già parlato a suo tempo, ribadisco che bisogna distiguere fra donne e uomini. Se io fossi una donna non metterei le mie foto e i miei dati su internet, come invece fanno alcune ragazze di blog che leggo. Però se io facessi un blog e pubblicassi i miei dati, dubito che qualcuno mi verrebbe a cercare e non solo perchè sono grande e grosso. Ricordo che l’amico Duval disse i suoi dati su questo blog e non credo che qualcuno sia andato a molestarlo. Naturalmente un conto è il tuo blog un conto l’immondezzaio. Però sono certo che se pubblicassi le mie foto e il mio indirizzo sull’immondezzaio nessuno mi verrebbe a cercare, ma mi direbbero: lurido frocetto vai a dare via il ciappetto da un’altra parte.

    Tanti saluti dal tuo Davide

  2. °°sono qualcuno°° Says:

    ‘sera Chiara… sembra fatto apposta il tuo post… sarà per privacy, o perchè me l’hanno pure chiuso per le fotine [scandolose]della Geddes, ma ho preferito mettere il mio blog su privato, perciò ti chiedo di mandarmi la tua autorizzazione,altrimenti non puoi entrarci. O dovresti darmi il contatto di msn se ce l’hai…
    a me farebbe piacere che tu continui a leggere quel poco che ultimamente scrivo… son troppo di fretta,anche ora son di corsissima, volevo solo avvisirarti di questo.

    Buona serata, a quando avrò più tempo da dedicarti,sorry.

  3. duval Says:

    Davide ha detto:
    Ricordo che l’amico Duval disse i suoi dati su questo blog e non credo che qualcuno sia andato a molestarlo.

    Confermo; attendo da allora qualche contatto reale, anche molesto, ma … nulla; non mi caga nessuno.

    Per esempio tu, proprio tu, Davide, perchè non mi telefoni?

  4. Chiara di Notte (Klára) Says:

    @ Sonoqualcuno: o perchè me l’hanno pure chiuso per le fotine

    Che significa? Chi te lo ha chiuso?

    Comunque non ho indirizzo email per iscrivermi al tuo blog, quindi credo che dovro’ (ahime’) rinunciare. Spero che continuerai a commentare qui. Buona fortuna 🙂

  5. A-Woman A-Man Says:

    La privatezza, inoltre, permette di scrivere in libertà.
    Conosco come sia impegnativo, a volte molto impegnativo, difenderla e custodirla. Piccole difficoltà quotidiane come

    non scrivere i propri nomi
    non citare i luoghi
    nessun recapito
    nessun numero di telefono (se non dedicato)
    non citare nomi e cogmomi di altre persone

    Ci vuole attenzione.

  6. Chiara di Notte (Klára) Says:

    A-Woman A-Man ha detto…

    non scrivere i propri nomi

    Non mi pare di averlo fatto… o forse si’, ma tanto che importa? Un nome vale l’altro ed anche se lo dicessi ci sarebbe chi continuerebbe a non credermi. 🙂

    non citare i luoghi

    Questo si’. Il fondo il mio blog e’ contestualizzato in una certa realta’… e poi (come dice un amico) io lavoro per l’azienda turistica del luogo che ha rilevato un notevole afflusso di presenze in piu’ :-)))

    nessun recapito
    nessun numero di telefono (se non dedicato)
    non citare nomi e cogmomi di altre persone

    A questo pensano gia’ abbondantemente coloro che credono di SAPERE TUTTO DI ME e che scrivono altrova…. ed io li lascio fare :-)))

  7. davide Says:

    Caro Duval,

    “Per esempio tu, proprio tu, Davide, perchè non mi telefoni?”

    Perchè se ti telefono magari scopri che anziche un maschione grande e grosso e barbuto, potrei essere una donzella esile e delicata.

    Tanti saluti Davide

  8. Flyingboy Says:

    Davide: Perchè se ti telefono magari scopri che anziche un maschione grande e grosso e barbuto, potrei essere una donzella esile e delicata.

    Ma allora ti mando io il mio cell. 🙂

  9. Mr Mandelbrot Says:

    Ciao Chiara di Notte,
    un saluto a te e a chi ti legge; ti seguo sempre con molto interesse
    .-)

  10. davide Says:

    Caro Flyingboy,

    “Ma allora ti mando io il mio cell. :-)”

    Ho detto “potrei”: non ho usato il condizionale a caso.

    Tanti saluti Davide

  11. Chiara di Notte (Klára) Says:

    Sarebbe interessante capire, a questo punto, quali sarebbero i parametri che Davide userebbe per scegliere a chi inviare il suo cellulare senza alcun uso del condizionale 🙂

  12. Nice&Nasty Says:

    Klara: Sarebbe interessante capire, a questo punto, quali sarebbero i parametri che Davide userebbe per scegliere a chi inviare il suo cellulare senza alcun uso del condizionale 🙂

    A te non avrebbe sicuramente problemi a darlo ;-))

  13. Chiara di Notte (Klára) Says:

    Nice&Nasty ha detto…
    A te non avrebbe sicuramente problemi a darlo ;-))

    a me lo ha gia’ dato 🙂

    ora volevo capire perche’ a me si e a flyingboy o a duval no… ecco.

    che possa dipendere da… non so… il colore dei capelli (a chi li ha neri si’ a tutti gli altri no)? oppure dal tempo (nelle giornate di pioggia si’ in tutte le altre no)?, e cosi’ via 🙂

  14. Nice&Nasty Says:

    Forse il global warming crea delle “sacche” di sicurezza? :-))

    Davide, so che sai che sto scherzando… 😉

  15. Flyingboy Says:

    Hmmmm….

    Questo mi ricorda la scena di mia visita al lap dance.
    Dopo un paio di chiacchiere lei mi lascia il numero di cell. (“di nascosto perche se no perdo il lavoro, lo do a te perche sei SPECIALE, e tuoi occhi…”)
    Il mio Ego era fuori dal sistema solare…
    Fino alla fine della serata ne avevo 4 diversi….
    Hmmmm….:-)

    E fuori pioveva! Ecco la risposta :-))

  16. davide Says:

    Cara Chiara,

    io il mio numero di cellulare posso darlo a tutti, però c’è il problema che lo tengo sempre (o quasi) spento perchè ho paura del cancro (ci sono degli studi che dicono che i telefonini possono provocare i tumori). Non so se questo sia vero, in ogni caso io uso davvero poco il telefonino perchè preferisco i telefoni tradizionali.

    Tanti saluti dal tuo Davide

  17. sissy Says:

    A-Woman A-Man ha detto…
    La privatezza

    un plauso all’italianizzazione!

    potresti tradurmi anche Fiction?
    grazie

  18. °°sono qualcuno°° Says:

    ho internet solo nel weekend in questo periodo,ecco anche perchè ho messo privato. Live spaces mi ha chiuso il blog per foto scandalose (ovviamente inesistenti).Ho fatto un post,pensavo avessi letto,e pensavo avresti capito quanto scritto qui. Appena ripristino internet tutta la settimana, magari rimetto pubblico.

    A presto,quindi.
    Non rinunciare a me 😉

I commenti sono chiusi.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: