Preferisco il blog


“Chiaraaaaaaaaaa torna pure tu dai … ma che cazzo scrivi su quel blog che ti leggi da sola???”

Dovrei tornare dove? Per fare che? Per dire cosa? Le stesse cose che ho sempre detto? Quelle che sono state dette anche da Manuela1975 e poi ancora da Lucenera? Che senso avrebbe “appendermi” come un poster in un hammam per soli uomini e per uomini soli?

Certo potrei ambire a ricevere “messaggini del cavolo” da pruriginosi ragazzini arrapati i cui cervelli vivono ormai in corpi “spiaccicati” di fronte a schermi di computer: occhi incollati sulle foto delle “nuove veline”, la bavetta per le “prestazioni” e la mano sul…

Ma perche’ dovrei farlo?

Per compiacere la platea? Per farmi dire che sono una “vera donna” solo perche’ sono capace di relazionarmi alla pari con loro? Ma e’ possibile relazionarsi alla pari con certi personaggi senza svalutarsi?

Una donna non accetta di leggere principi su di lei basati sulle menzogne”.

Noccari! Propriono’!

Non mi presto al ruolo di soubrette in uno spettacolo in cui a far da unico spettatore e’ un ammasso di cervelli deteriorati misto a secrezione che e’ meglio non analizzare.

E’ vero che in tale poltiglia ogni tanto vi si puo’ trovare qualche eccezione, ma cio’ avviene cosi’ raramente che il gioco non vale il tempo perso. Preferisco restare al calduccio, nel tepore del mio blog. Accendo il fuoco e mi siedo davanti al camino.

Con Yelena parlo del suo tour in Italia e con Irina ricordo i “vecchi tempi” vissuti a Calcutta. Ogni tanto mi telefona Vlada e mi racconta di se’. Mentre Tündér ascolta la musica e danza.

Annunci

2 Risposte to “Preferisco il blog”

  1. davide Says:

    Cara Chiara,

    ti confesso che provo sempre un po’ di gelosia verso tutti quelli che ti hanno conosciuta quando scrivevi nell’immondezzaio. Il fatto che io ti conosco solo dall’inizio di questo anno, mi fa sentire un pochino quasi come un brutto anatroccolo rispetto a costoro. Però le poche volte che sono entrato nel forum ho sempre provato una forte repulsione verso quell’ambiente. Solo da quando ti ho incontrata ho cominciato a leggere l’immondezzaio, perchè tu ne parlavi spesso su questo blog. In ogni caso non ci ho trovato niente di interessante: probabilmente perchè negli ultimi tempi se ne erano andati gli scrittori migliori. Ricordo che sul tuo blog avevi pubblicato dei bei scritti tratti dall’immondezzaio come “Il numero uno” di Siggyeffe, “Appuntamento al Diana” di Illustre e altri scritti di qualità (anzi se ne hai conservati altri sarebbe bello se li pubblicassi su questo blog). Forse quando scrivevi su quel forum, il livello degli articoli non era ancora caduto in basso come adesso. Per il resto credo che fai bene a non tornare a scrivere sull’immodezzaio: sempre ammesso che l’Admin ti riammetta dopo l’inchiesta che hai fatto sui siti fake.

    Sono convinto che il tuo blog sia letto soprattutto dai pisquani che ti scrivono per dirti che “ti leggi da sola” e comunque, secondo me, hai molti più lettori adesso di quando scrivevi sull’immondezzaio.

    Ho letto dei rapporti che dicono che i blog attraggono sempre più lettori, mentre gli altri strumenti come i forum sono in fase recessiva. Degli studi hanno accertato che in alcuni casi i blog stanno conquistando un prestigio maggiore dei media tradizionali. In questo periodo ho trovato tantissimi blog interessanti che trattano argomenti importanti: economia, politica, scienza, storia, psicologia, sociologia, medicina ecc. Io però preferisco i blog del tuo tipo (diario) soprattutto se scritti da donne, perchè hanno qualcosa in più di quelli scritti da noi maschietti. Da alcuni mesi leggo regolarmente circa una decina di blog del tuo tipo gestiti per lo più da ragazze: devo dire che fino a questo momento il tuo rimane il migliore che ho incontrato.

    Tanti saluti dal tuo Davide

  2. Chiara di Notte (Klára) Says:

    Per il resto credo che fai bene a non tornare a scrivere sull’immodezzaio: sempre ammesso che l’Admin ti riammetta dopo l’inchiesta che hai fatto sui siti fake.

    Alcuni degli ultimi commenti nell’immondezzaio, relativi alla “burla illustre-lucenera”, fanno riferimento anche a questo blog.
    Si dice che io mi sarei “nascosta” qui perche’ di la’ non “potevo emergere” e nessuno mi considerava.
    Vabbe’…
    A dirlo e’ un personaggio squallido e psicotico la cui sintassi mi ha gia’ rivelato con quali altri nick scrive e si presenta in giro, ma forse la gente non si ricorda piu’ dei motivi che mi hanno portata ad aprire questo spazio… o almeno quelli che erano i “motivi iniziali” per i quali ho iniziato questa avventura. Motivi che poi nel corso del tempo hanno perso d’importanza.

    Ebbene anche io, come Illustre e molte altre persone ho scritto per oltre un anno in quel luogo non rendendomi conto del tipo di ambiente in cui mi stavo muovendo. Ero abituata a VERI FORUM, quelli in cui ad ogni nick corrispondeva una persona e non (come in quel caravanserraglio) ad ogni persona corrispondevano 20 nick, per cui mi sono mossa seguendo le regole “normali” che si seguono in un qualsiasi luogo di discussione, senza rendermi conto che quello era in realta’ il ricettacolo di tutti gli psicopatici della rete.

    Quando me ne sono accorta ho denunciato il fatto, contando in una piccola solidarieta’ da parte di coloro che fossero stati corretti e coerenti, ma non ho tenuto conto che in un ambiente di psicotici, chi lo gestiva era colui che aveva i maggiori problemi.
    Ed e’ cosi che il mio nickname e’ stato cancellato insieme a tutti i messaggi che avevo scritto.

    Ma questo non e’ tutto.

    Nei giorni successivi al mio BAN di stampo “cileno”, furono diffuse fotografie e notizie che mi riguardavano allo scopo di diffamarmi, senza che l’amministratore facesse niente per impedirlo. Costui era coadiuvato da tutta una serie di personaggi squallidi e malati di protagonismo che da tempo non cercavano altro che l’occasione per vendicarsi delle tante figure di cacca che io avevo fatto fare loro.

    Questo blog e’ stato aperto in “reazione” a quelle fetenzie ed aveva lo scopo di “fanculizzare” quel forum e tutti coloro che avevano contribuito a diffondere dati privati.

    In seguito, come tutti hanno potuto vedere, questo spazio ha mutato orientamento e si e’ assestato ad essere un diario personale. Ho rimosso numerosi post polemici ed ho cancellato tutti i riferimenti alla famosa inchiesta sui siti fake che infastidiva tanto Admin.
    Anche perche’ nel frattempo Admin si era mosso per CANCELLARE tutti i riferimenti che portavano a quel nome famoso al quale erano intestati tutti i siti di cui avevo parlato, per cui ogni mio link avrebbe portato ad una pagina inesistente.

I commenti sono chiusi.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: